Motori 24 Gennaio Gen 2015 1514 24 gennaio 2015

Come chiedere permesso guida per lavoro

Dal mese di agosto 2010 fino al 22 aprile 2011 era possibile chiedere al prefetto un apposito permesso per guidare per ragioni di lavoro (questo per chi era incorso nella sanzione della sospensione della patente di guida)

  • ...

Permesso di guida per lavoro Dal mese di agosto 2010 fino al 22 aprile 2011 era possibile chiedere al prefetto un apposito permesso per guidare per ragioni di lavoro (questo per chi era incorso nella sanzione della sospensione della patente di guida). In seguito il ministero dell’Interno ha posto tutta una serie di paletti, essi limitano decisamente la controversa normativa. È emerso che il permesso non può essere concesso ha chi ha commesso infrazioni di natura penale. Il Codice della Strada introdotto nel mese di agosto 2010, prevedeva che chi si era vista sospendere la patente per guida in stato d’ebbrezza (e questo anche in presenza di un tasso alcolemico decisamente elevato) poteva chiedere l’autorizzazione al prefetto a guidare per tre ore al giorno. Si trattava in sostanza di un permesso speciale (che poteva anche essere negato) per recarsi sul posto di lavoro o per prestare assistenza ad una persona disabile. Ma per mezzo della circolare del ministero dell’Interno n. 6535 del 22 aprile 2011 la norma è stata rivista e limitata. Può essere richiesto il permesso a ore solamente in un caso specifico (guida in stato d’ebbrezza con un tasso da 0,5 a 0,8 grammi di alcol per litro di sangue, cioè solo se si è incorsi in un illecito amministrativo). Non vengono più concessi permessi a ore a chi ha superato tale soglia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso