Motori 24 Gennaio Gen 2015 0956 24 gennaio 2015

Qual è l’altezza dei dossi artificiali?

Solitamente i dossi artificiali vengono posti solamente su delle strade residenziali, nei parchi privati e pubblici. Essi possono essere stati installati in serie e devono per forza di cose essere presegnalati.

  • ...

Dosso artificiale Solitamente i dossi artificiali vengono posti solamente su delle strade residenziali, nei parchi privati e pubblici. Essi possono essere stati installati in serie e devono per forza di cose essere presegnalati. La loro funzione è quella di indurre i conducenti dei veicoli a ridurre notevolmente la velocità in considerazione del fatto che solitamente la strada in questione è affollata di pedoni. La normativa concernente i dossi artificiali è contenuta all’articolo 179 (Art. 42 del Codice stradale). Il comma 6 di detto articolo recita testualmente: “ I dossi di cui al comma 4, sono costituiti da elementi in rilievo prefabbricati o da ondulazioni della pavimentazione a profilo convesso. In funzione dei limiti di velocità vigenti sulla strada interessata hanno le seguenti dimensioni: a) per limiti di velocità pari od inferiori a 50 Km/h larghezza non inferiore a 60 cm e altezza non superiore a 3 cm; b) per limiti di velocità pari o inferiori a 40 Km/h larghezza non inferiore a 90 cm e altezza non superiore a 5 cm; c) per limiti di velocità pari o inferiori a 30 Km/h larghezza non inferiore a 120 cm e altezza non superiore a 7 cm. I tipi a) e b) devono essere realizzati in elementi modulari in gomma o materiale plastico, il tipo c) può essere realizzato anche in conglomerato. Nella zona interessata dai dossi devono essere adottate idonee misure per l'allontanamento delle acque. Nelle installazioni in serie la distanza tra i rallentatori di cui al comma 4, deve essere compresa tra 20 e 100 m a seconda della sezione adottata”.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso