Filippo Inzaghi Allenatore 150124230438
CALCIO 24 Gennaio Gen 2015 2221 24 gennaio 2015

Serie A: Milan a picco, Inzaghi ora rischia

Rossoneri senza idee, la Lazio vince con merito: 3-1. Per il tecnico decisivo il match di Coppa Italia, ancora con i biancocelesti. Cagliari-Sassuolo 2-1.

  • ...

Filippo Inzaghi, prima stagione alla guida del Milan. © Ansa

Il Milan non sa più vincere. La squadra allenata da Pippo Inzaghi prosegue il suo 2015 nero e, dopo il pareggio con il Torino e le sconfitte con Sassuolo e Atalanta, perde anche contro la Lazio.
Quattro partite e neanche un successo: in casa rossonera un gennaio così non si vedeva dal 1941 (allora furono tre pareggi e un ko).
Perde male il Milan, chiudendo il match con un solo tiro in porta - il gol di Jérémy Ménez al terzo minuto -, palesando limiti di gioco evidenti e, nel finale, un nervosismo figlio della crisi ormai conclamata.
DOPPIO PAROLO, MEXES ESPULSO. La Lazio domina per tutta la durata dell'incontro, gioca bene un primo tempo in cui va sotto subito e viene fermata solo da Diego Lòpez (provvidenziale in almeno due occasioni), prima di dilagare nel secondo: Marco Parolo, Miroslav Klose e ancora Parolo sentenziano un Milan passivo, sempre in balia degli avversari.
Nel recupero, l'espulsione di Philippe Mexés, reo di avere reagito violentemente a un calcetto di Stefano Mauri, non fa che immortalare il caos mentale dell'undici berlusconiano.

Mexés aggredisce Mauri: l'arbitro vede e lo espelle. © Ansa

LAZIO IN ZONA CHAMPIONS. Con questa vittoria i biancocelesti salgono a 34 punti, al terzo posto provvisorio, mentre i rossoneri restano al palo: 26 punti, in nona posizione (insieme con il Palermo, che ha una partita in meno), sempre più lontani da quella zona Champions League obiettivo dichiarato della dirigenza ma, evidentemente, non alla portata.
Nelle ultime 13 partite il Milan ha portato a casa solo due vittorie e, lontano da San Siro, non trova i tre punti da ottobre. Amnesie difensive, scarsa solidità (12 volte è andato in vantaggio e in sei occasioni è stato rimontato), totale assenza di idee.
SI APRE IL PROCESSO A INZAGHI. Per Inzaghi si apre un processo destinato a durare almeno fino al 27 gennaio, quando incrocerà di nuovo la Lazio, questa volta in Coppa Italia: la Tim Cup, un tempo snobbata, è diventata l'unico traguardo in grado di salvare la stagione.
Se dovesse arrivare un'altra sconfitta, per il tecnico rossonero potrebbe essere il capolinea.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso