Motori 27 Gennaio Gen 2015 1549 27 gennaio 2015

Come sostituire radiatore Fiat Panda

Sostituire il radiatore di una Fiat Panda è un’operazione alquanto complessa, ma che con un po’ di pazienza e di buona volontà potete fare da soli. Innanzitutto dovete acquistare presso un negozio di ricambi per auto il radiatore. Vediamo, ora, come operare per fare il lavoro. Innanzitutto dovete aprire il vano motore e procedere allo smontaggio del radiatore

  • ...

Fiat Panda Sostituire il radiatore di una Fiat Panda è un’operazione alquanto complessa, ma che con un po’ di pazienza e di buona volontà potete fare da soli. Innanzitutto dovete acquistare presso un negozio di ricambi per auto il radiatore. Vediamo, ora, come operare per fare il lavoro. Innanzitutto dovete aprire il vano motore e procedere allo smontaggio del radiatore. Dovete innanzitutto attendere che il motore si raffreddi (questo per non scottarvi). Iniziate, quindi, a staccare il connettore dell’elettroventola. Staccate anche la staffa che la tiene fissa. Levate l’elettroventola e il connettore del termostato (che si trova precisamente nella parte destra del radiatore). Per mezzo dell’apposita chiave levate il termostato. Posizionate un contenitore sotto la macchina (lato destro radiatore) e staccate il manicotto inferiore, il liquido deve fuoriuscire del tutto. Staccate il manicotto superiore ed il tubo. Dovete quindi rimuovere le staffette che tengono fisso il radiatore alla vettura. Levate il radiatore, montate il termostato ed inserite il nuovo radiatore. Fissatelo e procedete nel mondo inverso allo smontaggio. I manicotti vanno rimontati e le fascette bloccate. Rimontate l’elettroventola ed inserite il relativo connettore elettrico (attaccatelo al termostato). Mettete quindi il liquido nella vaschetta (esso deve essere diluito al 50 per cento con dell’acqua distillata).

Correlati

Potresti esserti perso