Motori 31 Gennaio Gen 2015 1707 31 gennaio 2015

Miglior auto da guidare a 60 anni

La generazione di sessantenni odierni corrisponde ai cinquantenni di circa vent'anni fa.

  • ...

Honda Jazz bianca La generazione di sessantenni odierni corrisponde ai cinquantenni di circa vent'anni fa. Se prima a sessant'anni la maggior parte della gente era già in pensione e aveva come unico pensiero quello di accudire figli e  nipoti, ora non funziona più così: l'età pensionabile si è alzata parecchio perciò un mezzo di locomozione valido per spostarsi è da ricercare anche per questa generazione. La macchina che io consiglierei loro deve essere grande abbastanza per trasportare la famiglia, consumare poco ed essere molto affidabile. A questi criteri, corrisponde un'auto la cui durata senza assistenza è stimata fino ai 10 anni: la Honda Jazz, in vendita a partire da 14.100 euro. Questo monovolume segmento B a 5 porte, ha un look compatto all'esterno ed interni veramente spaziosi. Il suo motore 1.2 benzina e i suoi 90 cv permettono di raggiungere una velocità massima di 177 km/h, con delle emissioni di 123 g/km. Mediamente consuma 5.5 L/km. Gli accessori presenti di serie sono davvero molti: ABS con EBD (ripartitore di frenata), 5 airbag (passeggero, frontale passeggero, guida, laterali e a tendina), alzacristalli anteriori elettrici, poggia braccio posteriore centrale, scelta tra cambio automatico e/o manuale a 5 marce, cerchi in acciaio da 15 pollici, climatizzatore manuale, impianto stereo RDS/CD con predisposizioni USB e AUX, copertura vano bagagli, predisposizione ISOFIX, luci a led, kit da emergenza per foratura (IMS), display multi information, telecomando con chiusura centralizzata e apertura bagagliaio, volante regolabile in altezza e profondità, sedile guidatore regolabile in altezza, poggiatesta posteriore centrale, poggiatesta anteriori attivi (anti colpo di frusta), vano porta oggetti sotto la seduta posteriore e tasca porta oggetti dietro sedili guidatore e passeggero. Perciò, cari sessantenni, regalatevi questa vettura e non ve ne pentirete!

Articoli Correlati

Potresti esserti perso