Motori 13 Febbraio Feb 2015 1251 13 febbraio 2015

Vantaggi auto assetto ribassato

Molti automobilisti cercano di comprare una vettura che abbia un assetto decisamente sportivo, tutto questo riesce nell’impresa di creare un impianto visivo molto marcato

  • ...

Vettura sportiva Molti automobilisti cercano di comprare una vettura che abbia un assetto decisamente sportivo, tutto questo riesce nell’impresa di creare un impianto visivo molto marcato. È bene ricordare che guardando la medesima macchina con o senza assetto subito noterete che non sembra il medesimo modello. Indubbiamente le prime differenze sono incentrate sull’estetica stessa della vettura, ma tralasciando questo particolare tante sono le cose che cambiano in una vettura con assetto ribassato. L’aspetto sportivo modifica radicalmente la dinamica stessa del veicolo, va a far diminuire notevolmente il beccheggio (questo è un particolare fenomeno che si verifica quando frenate o accelerate) e poi il rollio (fenomeno che ha luogo quando percorrete una curva). La vettura risulterà maggiormente stabile e lo sterzo sarà più sensibile e decisamente preciso. Altro grande vantaggio di un assetto sportivo è quello che vi sarà un consumo molto più omogeneo delle gomme (questo rispetto a quello che si avrebbe con degli assetti originali, perché in questo caso le gomme soffrono dei fenomeni di deriva e si deteriorano sui bordi esterni). In commercio esistono svariate tipologie di assetti e questo per tutti i gusti (da quelli tanto rigidi a quelli super ribassati). Di solito gli ammortizzatori denominati “sportivi” hanno la caratteristica di avere un carico superiore a quelli di serie e questo di norma di un 20/30% in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati