Motori 16 Febbraio Feb 2015 1250 16 febbraio 2015

Cosa fare smarrimento contrassegno assicurativo

L'assicurazione dell'automobile rappresenta una di quelle incombenze che ciascun automobilista ogni anno deve sopportare per poter circolare liberamente e senza pensieri lungo le strade italiane.

  • ...
Contrassegno assicurativo

L'assicurazione dell'automobile rappresenta una di quelle incombenze che ciascun automobilista ogni anno deve sopportare per poter circolare liberamente e senza pensieri lungo le strade italiane. Tuttavia, è un'incombenza necessaria in quanto copre la nostra vettura da eventuali responsabilità civili o danni. Il tutto dimostrato ed evidenziato sulla nostra vettura dal classico tagliandino o contrassegno assicurativo giallo. Cosa fare nel caso dovessimo smarrire proprio quest'ultimo?

Innanzitutto, bisogna fare una denuncia di smarrimento di questo contrassegno presso le autorità competenti, quali Carabinieri, Polizia o Polizia Municipale. Poi, si deve compilare un apposito modulo di autocertificazione in cui dichiarare sia i propri dati anagrafici comprensivi del Codice Fiscale e sia i riferimenti dell'assicurazione, quali nome della compagnia, numero della polizza e targa del veicolo a cui fa riferimento. Il tutto completo di firma e data. A tutto questo poi si deve abbinare una fotocopia della propria carta di identità. Adesso non resta altro che presentare tutta questa documentazione (autocertificazione, denuncia e fotocopia del documento di riconoscimento) presso la propria compagnia assicurativa per richiedere un duplicato del contrassegno. La validità dell'assicurazione comunque continua nonostante lo smarrimento del tagliando, tuttavia la sua non esposizione sull'automobile può comportare una multa di circa una ventina di Euro.

Correlati

Potresti esserti perso