Motori 17 Febbraio Feb 2015 0943 17 febbraio 2015

Che cosa sono pneumatici ricostruiti

A lungo andare (percorrendo decine di migliaia di chilometri e dopo un certo numero di anni) lo spessore del battistrada delle gomme risulta essere sceso di molto. In molti casi esso sarà al di sotto delle specifiche misure di sicurezza imposte dal Codice della Strada. Quando si verificano tali condizioni gli pneumatici della vostra vettura devono essere cambiati.

  • ...

Pneumatico ricostruito A lungo andare (percorrendo decine di migliaia di chilometri e dopo un certo numero di anni) lo spessore del battistrada delle gomme risulta essere sceso di molto. In molti casi esso sarà al di sotto delle specifiche misure di sicurezza imposte dal Codice della Strada. Quando si verificano tali condizioni gli pneumatici della vostra vettura devono essere cambiati. È bene ricordare che però non tutte le gomme vengono eliminate. Tante di essere possono essere ricostruite: in pratica per mezzo di un processo specifico di rigenerazione del battistrada possono tornare ad essere utilizzate nuovamente. Gli pneumatici ricostruiti non sono altro che delle vecchie gomme, in esse è stato sostituto unicamente il solo strato del battistrada. Tutto questo è stato realizzato tramite un procedimento apposito, che viene denominato di “vulcanizzazione”. Infatti, capita una cosa del tutto singolare: la struttura primaria dello pneumatico va a fondersi con il nuovo battistrada. Diventa in tutto e per tutto uno pneumatico pronto per essere nuovamente rimontato sul veicolo.

Correlati

Potresti esserti perso