Motori 20 Febbraio Feb 2015 1726 20 febbraio 2015

Come richiedere attestato di rischio dopo anni

È bene ricordare che l’attestato di rischio (denominato anche ATR) è uno specifico documento. In esso viene certificata la vostra storia assicurativa per tutto quello che concerne gli eventuali sinistri stradali in cui siete stati coinvolti. In pratica riguarda la responsabilità civile. In genere l’attestato di rischio deve consegnarvelo la compagnia assicurativa alla scadenza della vostra polizza Rc auto

  • ...

Attestato di rischio È bene ricordare che l’attestato di rischio (denominato anche ATR) è uno specifico documento. In esso viene certificata la vostra storia assicurativa per tutto quello che concerne gli eventuali sinistri stradali in cui siete stati coinvolti. In pratica riguarda la responsabilità civile. In genere l’attestato di rischio deve consegnarvelo la compagnia assicurativa alla scadenza della vostra polizza Rc auto. Lo dovete tenere con cura e questo perché rappresenta il vostro biglietto da visita se volete cambiare compagnia di assicurazione. Bisogna ricordare che sull’attestato di rischio vengono riportati tutti gli incidenti che avete denunciato nel corso degli ultimi 5 anni. Sull’attestato di rischio sono inseriti i sinistri che sono già stati liquidati e anche quelli che sono ancora in una fase di stallo (che devono ancora essere liquidati). Per effetto di quanto contenuto nel nuovo Codice delle assicurazioni è necessario sempre accertare il danno per provocare la diminuzione della classe di merito dell’automobilista assicurato. Se volete richiedere l’attestato di rischio dopo alcuni anni dovete rivolgervi per ulteriori informazioni alla vostra compagnia di assicurazione.

Correlati

Potresti esserti perso