Manenti_Parma
REBUS 23 Febbraio Feb 2015 1620 23 febbraio 2015

Caos Parma, Manenti: «No al fallimento, io non mollo»

Il presidente gialloblu allontana l'ipotesi del crack pilotato per evitare la cancellazione. Il 24/2 incontro con il sindaco.

  • ...

Giampietro Manenti.

Caos senza fine a Parma.
Dopo il nuovo sequestro degli ufficiali giudiziari sono arrivate le parole del presidente Giampietro Manenti: «Sarò domani (il 24 febbraio ndr) all'incontro con il sindaco ma noi stiamo lavorando per proseguire».
«Libri in tribunale? Stiamo lavorando esattamente per il contrario e stiamo preparando il piano di rientro da presentare in procura», ha detto a una tramissione radiofonica.
Per ora, insomma, un secco 'no' all'ipotesi di passo indietro per arrivare a un fallimento pilotato in grado di salvare il club dalla cancellazione
«DIFFICOLTÀ DA NOVEMBRE». Sui problemi di liquidità della squadra il presidente crociato ha poi aggiunto che «è dal 26 novembre che c'è questa difficoltà».
Ma il Parma rischia di non poter andare in trasferta e domenica 22 febbraio lo stadio è rimasto chiuso perché mancavano i fondi per pagare gli steward.
Manenti si è difeso così: «La liquidità c'è e per gli addetti alla sicurezza era da mercoledì che dicevamo che era tutto regolare».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso