Motori 23 Febbraio Feb 2015 1346 23 febbraio 2015

Tamponamento parcheggio cosa fare

Parcheggiare la vettura è diventato sempre più una cosa difficile e questo soprattutto nei grande centri urbani. Questo capita perché il numero dei posti auto disponibili nei parcheggi è di gran lunga inferiore alle vetture che circolano in quella città. Può succedere (e questo magari nella fretta) che magari quando parcheggiate urtiate un’altra vettura

  • ...

Tamponamento in un parcheggio Parcheggiare la vettura è diventato sempre più una cosa difficile e questo soprattutto nei grande centri urbani. Questo capita perché il numero dei posti auto disponibili nei parcheggi è di gran lunga inferiore alle vetture che circolano in quella città. Può succedere (e questo magari nella fretta) che magari quando parcheggiate urtiate un’altra vettura. La domanda sorge spontanea: che cosa fare nel caso di un tamponamento in un parcheggio? Se sulla vettura che avete tamponato non c’è nessuno, dovete per correttezza lasciare un biglietto con le vostre generalità, i dati del veicolo vostro. Tutto questo affinché il proprietario della vettura tamponata possa avere il risarcimento dalla vostra compagnia di assicurazione. Mentre se sull’altra vettura è presente in quel frangente il conducente, vi converrà fare la persona gentile e se avete torto, proporre la compilazione del modulo di constatazione amichevole. Se la dinamica del tamponamento è complessa e nessuno vuole assumersene la responsabilità potrebbe essere necessario l’intervento dei vigili urbani, polizia o carabinieri.

Correlati

Potresti esserti perso