Morata Borussia Dortmund 150224223749
COPPA 24 Febbraio Feb 2015 2241 24 febbraio 2015

Champions League, Juventus-Borussia Dortmund 2-1

Morata decide la sfida dopo le reti di Tevez e Reus. Manchester City-Barça 1-2.

  • ...

Carlos Tevez (al centro) festeggia il primo gol della Juve col Borussia Dortmund assieme ad Alvaro Morata (a sinistra) e Arturo Vidal (a destra).

Una vittoria sofferta che lascia aperto il discorso qualificazione. La Juventus ha fatto suo il primo round della sfida con il Borussia Dortmund, con un 2-1 aperto da Carlos Tevez e chiuso Alvaro Morata, dopo il momentaneo pareggio tedesco siglato da Marco Reus.
Nell'altro ottavo di finale giocato il 24 febbraio il Barcellona ha vinto 2-1 in casa del Manchester City con la doppietta di Luis Suarez, il gol di Aguero per gli inglesi, e un rigore sbagliato da Messi al 93'.
CHIELLINI SCIVOLA: GOL REUS. A Torino, invece, ha fatto tutto la Juve. Vantaggio quasi immediato, con Tevez bravo e opportunista nell'avventarsi sul pallone respinto male da Weidenfeller dopo il cross basso di Morata. Tocco sporco, quello dell'Apache, in collaborazione con Schmelzer, ma comunque valido per l'1-0.
L'occasione del pareggio del Dortmund, 5 minuti più tardi, è nata da un clamoroso scivolone di Giorgio Chiellini, che ha spianato la strada a Marco Reus per battere indisturbato davanti a Buffon.
PIRLO FUORI PER INFORTUNIO. Un cattivo auspicio per i bianconeri, che di lì a poco, al 37' del primo tempo, avrebbero perso anche Andrea Pirlo per infortunio (al suo posto in campo Pereyra). Sei minuti dopo, al 43', la rete del 2-1 firmata dal piatto destro di Morata su cross di Pogba.
Poche emozioni nella ripresa, due firmate Tevez, con un destro vicino al palo e un altro respinto da Weidenfeller, ma il punteggio non è più cambiato. La qualificazione passa dalla trasferta di Dortmund, mercoledì 18 marzo.

Correlati

Potresti esserti perso