Motori 27 Febbraio Feb 2015 1531 27 febbraio 2015

Rimedi motore ingolfato

E' tra i primi problemi che accadono spesso ai neopatentati, quello di far ingolfare il motore dell'automobile.

  • ...
Motore ingolfato

E' tra i primi problemi che accadono spesso ai neopatentati, quello di far ingolfare il motore dell'automobile. In pratica, il non riuscire a far ripartire la vettura in quanto nel motore si è avuto un accumulo di miscela e che non permette l'accensione delle candele, a causa appunto di questa presenza eccessiva di carburante. L'ingolfamento si evidenzia quando, facendo alcuni tentativi di avviamento del motore, questo si spegne puntualmente con uno "sbuffo". A cui fa seguito, infine, solo il rumore del motorino d'avviamento, senza alcun "segnale" da parte del propulsore.

I rimedi per sbloccare un motore ingolfato sono diversi. Innanzitutto, non persistere nel tentativo di riavviare il motore, in quanto potrebbero aggravare ulteriormente la situazione. Poi, bisogna controllare le candele, se queste sono bagnate bisogna asciugarle per produrre la scintilla che serve al motore per il suo avvio. Quindi, se siamo pratici, smontiamo le candele e asciughiamole. Se la vettura ancora non riparte ed abbiamo un'automobile a carburatore, azioniamo l'aria manualmente e apriamo il gas, questo dovrebbe permettere il deflusso del carburante in eccesso e l'avvio del motore. Se invece la vettura ha un propulsore ad iniezione, la si deve avviare senza premere l'acceleratore, ma piuttosto premendo la frizione, in quanto sarà la stessa centralina dell'automobile a favorire il riavvio. Comunque, nel caso dovessero persistere i problemi o accadere frequentemente, si consiglia una verifica del motore da parte di un meccanico esperto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso