Mario Balotelli 141218214431
CALCIO 5 Marzo Mar 2015 1952 05 marzo 2015

Balotelli si sfoga: «A qualcuno non piaccio»

L'attaccante del Liverpool: «Sono un giocatore di squadra, anche se in molti non lo credono».

  • ...

Mario Balotelli.

«A qualcuno non piaccio». Mario Balotelli non ha ancora ingranato con la maglia del Liverpool, dove continua a fare panchina, e in attesa di tornare a fare gol (è fermo a un malinconico 1 nella classifica cannonieri) l'orgoglio del campione arriva via social. Così, dopo l'ennesimo match da spettatore nella partita che i Reds hanno vinto (2-0) col Burnley, ha pensato bene di lasciare un messaggio su Instagram (con tanto di foto dei suoi compagni che gioiscono dopo un gol) agli anonimi nemici, spiegando che «a differenza di quello che qualcuno dice, io sono un giocatore di squadra e sono orgoglioso di questa squadra, di questa vittoria e di questi tifosi. Continuiamo così».
PROBABILE ADDIO A GIUGNO. A chi era indirizzato il messaggio, si interrogano i media britannici? Al tecnico Brendan Rodgers o ad altri? Il manager dei Reds a parole lo ha sempre difeso, anche se nelle ultime gare Supermario non ha mai trovato spazio nell'11 titolare e nemmeno a partita in corso. Per la stampa inglese lo sfogo potrebbe essere preludio all'addio a giugno.
FUTURO NEGLI USA? Qualche giorno fa il Daily Express aveva avanzato l'ipotesi che a fine stagione, stante la scarsa considerazione di Rodgers che continua a preferirgli Sturridge e Sterling, Balotelli potrebbe accettare l'offerta dall'Orlando nella Mls, ovvero la Major League Soccer statunitense, dove tornerebbe a fare coppia con una sua vecchia conoscenza dei tempi rossoneri: Ricardo Kakà.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso