Manenti_Parma
CALCIO 6 Marzo Mar 2015 1653 06 marzo 2015

Parma, la Lega ha dato l'ok: 5 milioni per il salvataggio

Sassuolo, Napoli e Roma astenute, Cesena contrario. I soldi dal fondo multe. La squadra in campo contro l'Atalanta.

  • ...

Giampietro Manenti.

Via libera al piano salva-Parma. La Lega Serie A ha dato la propria disponibilità all'intervento che consentirà al club gialloblù di portare a termine la stagione ,con 16 voti a favore su un totale di 20: tre le società che si sono astenute, Napoli, Sassuolo e Roma, contrario soltanto il Cesena.
IN CAMPO CONTRO L'ATALANTA. Ed è positivo il risultato dell'incontro tra il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, i giocatori gialloblù e i rappresentanti dell'Assocalciatori. Dopo due rinvii consecutivi, la squadra emiliana tornerà così domenica in campo per disputare la partita con l'Atalanta, in programma alle 15 allo stadio Tardini. La disponibilità a salvare il Parma era del resto legata alla dichiarazione fallimentare del club del 19 marzo. Solo nel caso in cui la squadra emiliana avesse disputato una partita di Serie A prima di tale data, il piano approvato dai club sarebbe stato attuato.
SOLDI DAL FONDO MULTE. Dopo il 19, scatterà dunque il prestito che permetterà al club emiliano di ultimare il campionato salvaguardando il format a 20 squadre. L'idea è quella di utilizzare il fondo multe alimentato dalle ammende che ciascuna società paga per le sanzioni comminate dal giudice sportivo. Tenendo conto di alcuni avanzi, si arriverebbe a una cifra di poco inferiore ai 5 milioni che la Lega presterebbe al curatore fallimentare del Parma, una volta che il tribunale abbia dichiarato il fallimento e sia stato concesso l'esercizio provvisorio, indispensabile per il mantenimento del titolo sportivo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso