Italia Furno Rugby 150315182116
TORNEO 15 Marzo Mar 2015 1805 15 marzo 2015

Rugby, Sei nazioni: la Francia batte l'Italia 29-0

I ragazzi di Brunel reggono solo il primo tempo. Nella ripresa le mete decisive. 

  • ...

Joshua Furno e Giovambattista Venditti contendono la palla a Yoann Huget.

L'Italia del rugby non è riuscita a bissare il successo ottenuto con la Scozia nel Sei nazioni. Per la quarta giornata del torneo la squadra di Brunel non è riuscita mai a impensierire la Francia. I transalpini si sono imposti con un netto 0-29.
PIOGGIA SULL'OLIMPICO. In un Olimpico bagnato dalla pioggia gli azzurri hanno dato filo da torcere agli avversari per tutta la prima frazione. La differenza l'ha fatta la precisione sui calci piazzati: due quelli sprecati da Furno e compagni, tre quelli realizzati dai quindici guidati da Saint Andrè.
MAESTRI E BASTAREAUD IN META. Nel secondo tempo i Bleus hanno giocato sul velluto andando in meta due volte con Maestri e Bastareaud. Non c'è mai stata partita con una Francia determinata e grintosa, che ha sempre attaccato senza mai rischiare dietro.
L'Italia non è riuscita a confermare i progressi fatti vedere nella partita contro la Scozia. Anzi, si è trattato di un passo indietro, soprattutto se si considera il secondo tempo. L'Italia non perdeva senza fare punti dal 2004: allora a Parigi, sempre contro la Francia, finì 25-0.

Correlati

Potresti esserti perso