Samp Roma 150316225301
CAMPIONATO 16 Marzo Mar 2015 2253 16 marzo 2015

Serie A, Roma-Sampdoria 0-2

De Silvestri e Muriel gol, giallorossi a -14 dalla Juve. La Lazio vince, Milan ko.

  • ...

Lorenzo De Silvestri esulta per il gol del vantaggio.

Colpaccio della Sampdoria all'Olimpico e addio ai sogni di gloria per la Roma.
I blucerchiati hanno vinto 0-2 il posticipo della 27esima giornata grazie alle reti di De Silvestri e Muriel.
Per i giallorossi, a -14 dalla Juve capolista, è probabilmente la batosta definitiva nella rincorsa per lo scudetto. Ora la squadra di Rudi Garcia deve guardarsi le spalle, visto che i cugini della Lazio sono a un solo punto di distanza.
CONTESTAZIONE DAGLI SPALTI. Dalla Curva Sud sono piovuti sonori fischi ai giocatori della Roma, incapace da tre mesi e mezzo di vincere una partita in casa. A rendere più amara la serata l'espulsione di Keita per aver applaudito l'arbitro Calvarese dopo un'ammonizione.
SUPER VIVIANO. Totti e compagni hanno sprecato diverse occasioni nel primo tempo (super Viviano ha salvato più volte la Samp), poi nella ripresa i giallorossi si sono addormentati andando sotto al primo affondo degli ospiti, grazie all'ex biancoceleste De Silvestri.
I blucerchiati sono stati bravi a difendersi e a colpire in contropiede chiudendo la gara con Muriel.
MIHAJLOVIC FESTEGGIA. Per la squadra di Garcia è davvero notte fonda con la prima sconfitta in casa in campionato, la terza in totale dall'inizio della stagione.
La banda Mihajlovic, invece, festeggia insieme al pittoresco presidente Ferrero un bel balzo in avanti in classifica a ridosso dell'Europa che conta.

Correlati

Potresti esserti perso