Gioia Carlos Tevez 150318221741
OTTAVI DI FINALE 18 Marzo Mar 2015 1840 18 marzo 2015

Champions League, Borussia Dortmund-Juventus 0-3

Tevez straripante: due gol e un assist per Morata. Tedeschi surclassati. I bianconeri volano ai quarti

  • ...

Carlos Tevez sommerso dagli abbracci dei compagni dopo la rete del vantaggio sul Borussia.

Una notte da sogno. Con una partita tenuta in pugno dal 1' al 90' la Juve schianta il Borussia Dortmund e vola ai quarti di finale di Champions League. Nemmeno il più ottimista tra i tifosi bianconeri avrebbe potuto profetizzare il 3-0 rifilato dagli uomini di Allegri ai tedeschi. Trascinata da un sontuoso Carlitos Tevez, la Juventus ha sbloccato il match dopo appena tre minuti, quando un siluro dell'Apache ha gelato le ambizioni di Klopp di ribaltare il 2-1 dell'andata. I bianconeri hanno saputo soffrire nella prima frazione di gioco, pur concedendosi a più riprese le occasioni per il raddoppio. Da segnalare, in particolare, un bel destro dalla distanza di Lichtsteiner prontamente respinto da Weidenfeller.
POGBA KO, SI TORNA A TRE. Incurante dell'infortunio di Pogba alla mezz'ora, aggiuntosi alla pesante assenza in mezzo al campo di Andrea Pirlo, Allegri ha saputo rimodellare la squadra sul rassicurante 3-5-2, con l'ingresso di Barzagli che ha garantito una massiccia iniezione di solidità al reparto difensivo. Di fronte, comunque, a un Borussia apparso tutt'altro che irresistibile e decisamente incapace di trasformare in pressione agonistica la spaventosa carica trasmessa dal Signal Iduna Park.
TEVEZ STRARIPANTE. Nella ripresa, poi, impressionante la prova di concretezza dimostrata dai bianconeri, lucidi nell'approfittare delle amnesie giallonere per fissare il punteggio sul 3-0 grazie alle reti di Morata, servito splendidamente da Tevez al 70', e ancora dell'argentino, a segno nove minuti più tardi e mai così decisivo a questi livelli. Difesa attenta e contropiede hanno fatto il resto, con un Buffon praticamente inoperoso e chiamato in casa soltanto da un destro velleitario di Kampl al minuto 63.
LA JUVE SOGNA, ASPETTANDO I SORTEGGI. Missione compiuta, dunque, la Juve entra a pieno titolo nel G8 d'Europa, con una prova di forza che cementa ancor più le convinzioni di Marchisio e compagni. Tra solo due giorni il sorteggio dirà di più sulle legittime ambizioni di sognare del popolo bianconero.

Tweet riguardo #BVBJuve

Correlati

Potresti esserti perso