Motori 22 Marzo Mar 2015 1703 22 marzo 2015

Caratteristiche auto motore posteriore

Le auto con motore posteriore sono le mamme di quelle che circolano ai giorni nostri.

  • ...

Schema del motore posteriore della nuova Renault Twingo Le auto con motore posteriore sono le mamme di quelle che circolano ai giorni nostri. Inizialmente gli ingegneri decisero che porre le parti meccaniche dell'auto nel bagagliaio sarebbe stato più comodo e sicuro, in quanto avere motore, cambio e differenziale sul retro impedisce che l'asse motore presente nelle macchine con motore anteriore passi longitudinalmente sotto la propria vettura, appesantendola. Ultimamente alcune case automobilistiche, come la francese Renault con la sua nuova Twingo,  hanno riproposto il motore posteriore. Ma quali sono i vantaggi di questa scelta? Innanzitutto c'è da dire che un'auto con motore posteriore ha una maggior sterzata, in quanto le ruote anteriori sono svincolate dall'asse motore e, di conseguenza, sono più libere di flettersi. In secondo luogo, secondo l'esimio signor Porsche, le vetture con motore posteriore possono essere disegnate in modo più aerodinamico poiché l'assenza di parti meccaniche nel muso permette di disegnare lo stesso più basso e affilato. In terzo luogo la trazione posteriore che, sviluppando tutto in seno al motore, è più facile ed economica da ottenere. Tuttavia la Porsche è riuscita a lanciare sul mercato alcune vetture, come il Porsche Carrera 4S, che abbinano motore posteriore e trazione integrale.

Correlati

Potresti esserti perso