Motori 23 Marzo Mar 2015 1703 23 marzo 2015

Come fare partenza in seconda

Una volta che siete abbastanza bravi nel guidare una vettura, potete anche provare nel fare la partenza in seconda. Si tratta di un’operazione abbastanza delicata, ma che comunque potete provare a fare. Dovete innanzitutto avere molta sensibilità e controllare bene la frizione. La cosa fondamentale è quella di saper coordinare bene la frizione, l’acceleratore e se fate una partenza in salita il pedale del freno

  • ...

Cambio manuale Una volta che siete abbastanza bravi nel guidare una vettura, potete anche provare nel fare la partenza in seconda. Si tratta di un’operazione abbastanza delicata, ma che comunque potete provare a fare. Dovete innanzitutto avere molta sensibilità e controllare bene la frizione. La cosa fondamentale è quella di saper coordinare bene la frizione, l’acceleratore e se fate una partenza in salita il pedale del freno. È bene ricordare che per fare in maniera corretta la partenza, dovete seguire tutta una serie di operazioni basilari. Dovete iniziare con il sollevare il piede sinistro dalla frizione (questo va fatto dolcemente e con gradualità), fino a che non sentiate una “vibrazione”. Quest’ultima serve ad avvisarvi che se sollevate ancora un po’ il pedale, la macchina si fermerà. Dovete tenere la frizione ferma sul punto di stacco, tirate il piede sinistro dalla frizione e iniziate nel medesimo istante a premere abbastanza il pedale dell’acceleratore con il piede destro. Premete l’acceleratore bene a fondo, in tale maniera darete un po’ di gas e la partenza sarà decisa.

Correlati

Potresti esserti perso