Tavecchio 141028171958
DIATRIBA 25 Marzo Mar 2015 1553 25 marzo 2015

Calciopoli, Tavecchio: «Confermata linea Figc, lite Juve temeraria»

Il presidente dopo la sentenza: «I reati ci sono stati». Il club ha chiesto 400 milioni di danni alla Federazione.

  • ...

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio.

Dopo la sentenza della Cassazione su Calciopoli è salita la tensione tra Figc e Jventus.
Il presidente Carlo Tavecchio non ha usato mezzi termini: «In attesa delle motivazioni, la sentenza conferma la linea della giustizia sportiva: fatta salva la prescrizione, i reati ci sono stati, l'associazione a delinquere pure, per noi la richiesta di risarcimento della Juve al Tar è una lite temeraria».
JUVE VUOLE MAXI RISARCIMENTO. Ma a cosa fa riferimento Tavecchio? Semplice. Il club guidato da Andrea Agnelli ha presentato da tempo al tribunale amministrativo una richiesta danni di oltre 400 milioni di euro alla Figc per le ricadute accusate dopo Calciopoli, come calo in Borsa e svalutazione del marchio.
Ma la decisione della Consulta può aprire nuovi scenari. Infatti, secondo Il Fatto Quotidiano.it il club di Torino aspetterebbe con ansia le motivazioni della sentenza per rivolgersi alla giustizia ordinaria per riavere titoli e risarcimento.
MOGGI: «VADO A CORTE EUROPEA». Luciano Moggi intanto non si è accontentato dell'estinzione ei reati per prescrizione, lanciando una nuova battaglia.
«La mia guerra va avanti, mi rivolgerò alla Corte europea dei diritti dell'uomo per cancellare anche la radiazione sportiva e tornare nel mondo del calcio», ha detto l'ex dirigente juventino.

Correlati

Potresti esserti perso