Motori 25 Marzo Mar 2015 0955 25 marzo 2015

Caratteristiche Giugiaro Gea

Al Salone di Ginevra 2015, la Ital Design Giugiaro ha presentato la concept car Gea, un progetto per dimostrare che in un futuro non troppo lontano

  • ...

La Ital Design Giugiaro Gea Concept Car presentata al Salone di Ginevra 2015 Al Salone di Ginevra 2015, la Ital Design Giugiaro ha presentato la concept car Gea, un progetto per dimostrare che in un futuro non troppo lontano, l’idea di automobile cambierà spostando l’attenzione dal conducente ai passeggeri verso una vettura con guida completamente autonoma. La Gea Concept è stata disegnata dal tedesco Wolfgang Egger – infatti, il centro di stile ItalDesign di Giorgetto Giugiaro appartiene al gruppo Volkswagen – e anticipa contenuti già presenti sull’Audi A8, come per esempio i fari a LED con tecnologia Laserlight che cambiano colore a seconda della modalità di guida selezionata: bianco in configurazione normale e blu con l’attivazione del Piloted Driving (pilota automatico. La Gea prevede la posizione di guida standard per il conducente con volante e pedaliera, ma l’autista può decidere di lasciare la guida al pilota automatico. Il sedile del conducente, quindi, si può girare di 180° e i passeggeri posso scegliere tre “setup” - Business, Wellness e Dream - per utilizzare la vettura a seconda delle situazioni come un centro di affari con un monitor da 19 pollici fornito dalla LG, come un centro benessere (Wellness) con accessori forniti dalla Tachnogym per poter permettere ai passeggeri di fare esercizi fisici oppure come luogo di relax (Dream) reclinando i sedili posteriori completamente per potersi distendere e dormire. Le portiere della Gea si aprono a libro (90°) per facilitare l’ingresso a bordo con un effetto red carpet di luci a led rosse, inserite nel brancardo, che si accendono all’apertura (wireless) delle portiere a contrasto sulla carrozzeria color Blu Ossidiana con vernice a triplo strato. Ma vediamo quali sono i numeri e le caratteristiche della Giugiaro Gea Concept:

  • Dimensioni: lunga 5,37 metri (passo 3,33 metri), larga 1,98 metri e alta 1,45 m.
  • Peso: 2015 kg, nonostante l’impiego di materiali leggeri come alluminio, fibra di carbonio, magnesio.
  • Cerchi in lega: da 26 pollici a 60 razze.
  • Propulsore: 4 motori elettrici per una potenza complessiva erogata di 775 CV (570 kW) con batterie ricaricabili a induzione.
  • Velocità di punta: 250 Km/h.
La strumentazione di guida è digitale su display che fornisce indicazioni sul consumo delle batterie, sulle condizioni del propulsore, sulla navigazione. Il sistema di infotainment è all’avanguardia con un’applicazione che dialoga con il proprio smartphone o – anche lo smartwatch – per poter gestire la chiusura delle portiere, la regolazione dei sedili, l’inserimento del pilota automatico. Una vera supercar. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Correlati

Potresti esserti perso