Motori 25 Marzo Mar 2015 0956 25 marzo 2015

Come pulire sedili auto pipì

Che sia urina umana o animale, le macchie di pipì sono ostili e maleodoranti soprattutto se seccano e non si interviene prontamente.

  • ...

Le macchie di urine sono ostili e difficili da rimuovere, prevenire con coprisedili o seggiolini può essere una valida alternativa Figli piccoli, nipotini, animali, adulti, le ore passate seduti in macchina nel traffico o nei lunghi viaggi possono essere potenziali cause di macchie di sudore o urina sui sedili delle macchine, soprattutto visibili e maleodoranti sui sedili in tessuto. Che sia urina umana o animale, le macchie di pipì sono ostili e maleodoranti soprattutto se seccano e non si interviene prontamente. Per pulire i sedili (o anche i copri sedili) dell’auto dalla pipì vi sono diversi metodi da quelli più naturali e casalinghi a quelli più pratici con prodotti sintetici. Ecco alcuni rimedi per rimuovere le macchie di urina dai sedili:

  • Detergenti specifici: è la via più pratica ed efficace. In commercio ci sono molti prodotti specifici per le macchie, alcuni anche senza necessità di risciacquo.
  • Acqua distillata e aceto: è il metodo più economico, ugualmente efficace, ma soprattutto capace di neutralizzare gli odori. È sufficiente diluire in una bacinella di acqua, due cucchiai di aceto da cucina, immergere una spugna, strizzare bene, strofinare energicamente sulla macchina, ripetere l’operazione solo con l’acqua e asciugare rapidamente tamponando la zona o utilizzando un asciugacapelli e temperatura minima.
  • Acqua ed ammoniaca: è un metodo casalingo, ma bisogna lavorare di olio di gomito. Diluire in un secchio acqua e ammoniaca (sei parti di acqua e 1 di ammoniaca), immergere un panno e strofinare energicamente. Lasciar asciugare e ripetere l’operazione se necessario.
  • Bicarbonato: metodo di pulizia a secco, efficace solo su macchie lievi o appena fatte, in grado di eliminare gli odori. Con la stessa logica del borotalco, versare il bicarbonato a secco sul sedile macchiato e lasciare agire per una notte intera, il giorno seguente aspirare con l’aspirapolvere il bicarbonato e spolverare bene l’area macchiata.
Il successo sarà maggiore se si agisce tempestivamente, sempre se la situazione lo rende possibile.

Correlati

Potresti esserti perso