Motori 25 Marzo Mar 2015 1910 25 marzo 2015

Multa disco orario non esposto

La mancata esposizione del disco orario è regolamentato dall'art. 157 del Codice della Strada

  • ...

Multa disco orario La mancata esposizione del disco orario è regolamentato dall'art. 157 del Codice della Strada, che recita così: Nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l'orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione. Di conseguenza dove la sosta è consentita entro dei limiti determinati di tempo, il conducente è obbligato all'esposizione del disco orario. La sanzione prevede una multa che passa da un minimo di 36 euro ad un massimo di 157 euro. Decisamente interessante quanto previsto da una sentenza del giudice di pace di Lecce (G.d.P. Lecce, sent. n. 19537/13 del 20.11.2013), che specifica che nel verbale della polizia municipale deve essere menzionata l'assenza del disco orario, pena la nullità della multa.  Secondo questa sentenza è sempre il Comune a dover dimostrare il superamento dei limiti di tempo previsti per la sosta

Correlati

Potresti esserti perso