Motori 28 Marzo Mar 2015 1036 28 marzo 2015

Multa per divieto di transito

La sanzione amministrativa per la violazione del divieto varia da 85 a 338 euro

  • ...

Divieto di transito Il divieto di transito è regolamentato dall'art. 7 del Codice della Strada. Con tale divieto si vieta la circolazione in entrambi i sensi (difatti il cartello è esposto in entrambi i lati del luogo) in determinate strade. La decisione e la definizione della circolazione nelle strade è ovviamente decisa dagli enti Locali, cioè i Comuni, che l'art. 7 delega completamente. Quando non specificato il divieto vale per tutti i mezzi (biciclette, motocicli, macchine agricole, autovetture, quadricicli). Se non specificato, la validità non ha termine temporale, quindi è per tutte le 24 ore. Il divieto può anche essere specificato ed applicato in base all'altezza, la massa, la lunghezza, determinate categorie di mezzi, specifici mezzi che trasportano merci particolari (materiali infiammabili o esplosivi, merci pericolose, prodotti che possono contaminare l'acqua). La sanzione amministrativa per la violazione del divieto varia da 85 a 338 euro. Se la multa viene pagata entro i 5 giorni si ha, come per tutte le multe, un notevole sconto. Si pagano difatti 59.50 euro invece di 85.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso