Ferrari 150329112137
MOTORI / 2 29 Marzo Mar 2015 1050 29 marzo 2015

Formula 1, Vettel vince il Gp della Malesia

Il tedesco domina davanti alle Mercedes di Hamilton e Rosberg. La Rossa non vinceva una gara da 676 giorni. Marchionne: «Gara sensazionale».

  • ...

Sebastian Vettel esulta dopo la vittoria in Malesia.

La Ferrari è tornata, dopo 676 giorni. La Rossa di Sebastian Vettel ha vinto il Gp della Malesia, e riportato a Maranello un successo che mancava dal 12 maggio 2013. Il pilota tedesco si è tenuto dietro le Mercedes di Hamilton e Rosberg.
RAIKKONEN QUARTO. La Rossa di Kimi Raikkonen ha chiuso al quarto posto al termine di una grande rimonta dall'ultima posizione. Il pilota finlandese era finito nelle retrovie dopo una foratura, ma ha regalato una prestazione di alto livello.
Quinta e sesta posizione per le Williams di Valtteri Bottas e Felipe Massa. Settima la Toro Rosso del 17enne Max Verstappen davanti al compagno di squadra Sainz Junior. Nona e decima la Red Bull con Kvyat e Ricciardo.
LA SF15-T È COMPETITIVA. Lecito adesso, pensare che la Ferrari possa fare qualcosa in più rispetto agli obiettivi prefissati. Si parlava di due vittorie in tutta la stagione, e metà di questo risultato è già stato ottenuto nella seconda gara della stagione.
La SF15-T, creata sotto la guida di James Allison, è una macchina forte. Con buona pace di Fernando Alonso, scappato in cerca di gloria, e che al suo ritorno dopo l'incidente si è dovuto ritirare al 21esimo giro per un problema idraulico.
«LI ABBIAMO BATTUTI». «Sì, sì, dai ragazzi, dai, forza Ferrari», ha detto alla radio in collegamento con il box del Cavallino, subito dopo aver tagliato il traguardo. Poi la festa è continuata sul podio: «Sono felicissimo, l'atmosfera è strepitosa li abbiamo battuti in una gara normale. È una giornata davvero speciale che porterò sempre con me», ha detto il pilota tedesco.


MARCHIONNE: «RISULTATO DELL'INCREDIBILE LAVORO». Grande gioia anche per l'amministratore delegato del gruppo Fca, Sergio Marchionne che ha detto: «Complimenti a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen per una gara sensazionale. Sono felice per tutti i tifosi che aspettavano da troppo tempo una giornata così. Forza Ferrari. Quello che abbiamo visto oggi», ha aggiunto, «è il risultato dell'incredibile duro lavoro degli ultimi mesi, un lavoro fatto in silenzio e con umiltà come fa una grande squadra».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso