Antonio Conte 150331231327
AZZURRI 31 Marzo Mar 2015 2300 31 marzo 2015

Calcio, Italia-Inghilterra 1-1

Amichevole di lusso allo Juventus Stadium: Townsend replica a Pellè. Applausi a Conte dopo la bufera Marchisio.

  • ...

Il commissario tecnico della Nazionale di calcio Antonio Conte con l'attaccante azzurro Ciro Immobile.

Un brodino per la Nazionale e per l'umore di Antonio Conte. Il pari per 1-1 nell'amichevole di lusso allo Juventus Stadium contro l'Inghilterra regala timidi segnali di risveglio per il gioco azzurro dopo il deludente 2-2 contro la Bulgaria e ricuce il rapporto tra il commissario tecnico e il popolo bianconero dopo i veleni del caso Marchisio.
LO STADIUM APPLAUDE. Segnali di distensione sono il saluto del presidente juventino Andrea Agnelli al suo ex tecnico e l'applauso dello stadio alla lettura del nome del condottiero di tre scudetti consecutivi.
Segnali di miglioramenti in campo la Nazionale li mostra dopo lo spavento iniziale firmato Rooney che di contro balzo fa tremare la treversa sopra la testa di Buffon.
L'Italia non si scompone, tutt'altro. E al 29' rompe l'equilibrio con la meno prevedibile delle giocate: Chiellini si traveste da Darmian e vola via sulla sinistra, mette al centro col piede sbagliato un cross che Pellè trasforma di testa nel vantaggio.
NAZIONALE SPERIMENTALE. Anche nella seconda frazione l'Italia sperimentale, farcita di oriundi e debuttanti, non dispiace. Valdifiori è diligente in regia tra Parolo e Soriano, Eder velenoso in attacco dopo la rete-gioliello contro la Bulgaria. Al 5' l’oriundo ha la grande chance di bissare, ma Hart respinge miracolosamente e altrettanto prodigioso (in negativo) è il successivo errore di Pellè a porta vuota. Kane sale di colpi, ci prova di destro e trova l’esterno della rete, come Gibbs dall’altro lato. Conte, allora, inserisce forze fresche: dentro Abate, Vazquez (altro esordio) e Immobile, poi Verratti, Moretti e Antonelli.
TOWNSEND COGLI E UN MERITATO PARI. Anche gli inglesi cambiano molti protagonisti, e il finale di gara è quasi tutto loro. Uno dei volti nuovi è il jolly: al 34', Townsend vede Moretti dargli le spalle per un attimo e ne approfitta per caricare il destro imparabile dell'1-1. Un epilogo tutto sommato giusto e capace di restituire un mezzo sorriso pure a Conte.

Correlati

Potresti esserti perso