Motori 31 Marzo Mar 2015 2103 31 marzo 2015

Problemi retromarcia gratta Fiat 500

La Fiat 500 è una vettura davvero speciale, si caratterizza per il fatto di avere uno stile personalizzato, un design innovativo e delle linee estetiche davvero eccentriche. Bisogna poi sottolineare che le prestazioni della Fiat 500 sono davvero interessanti, guidando tale vettura proverete l’ebbrezza della guida roboante e sportiva. Ma, come tutte le vetture per essere tenuta in perfetta efficienza necessita di una puntuale ed accurata manutenzione (che deve essere fatta secondo delle cadenze programmate)

  • ...

Fiat 500 La Fiat 500 è una vettura davvero speciale, si caratterizza per il fatto di avere uno stile personalizzato, un design innovativo e delle linee estetiche davvero eccentriche. Bisogna poi sottolineare che le prestazioni della Fiat 500 sono davvero interessanti, guidando tale vettura proverete l’ebbrezza della guida roboante e sportiva. Ma, come tutte le vetture per essere tenuta in perfetta efficienza necessita di una puntuale ed accurata manutenzione (che deve essere fatta secondo delle cadenze programmate). Può succedere (per esempio) che riscontriate dei problemi quando inserite la retromarcia alla vostra Fiat 500. In altre parole se inserite la retromarcia da fermo e partite staccando in maniera delicata la frizione si sente come se la vettura sforzasse (ossia come se grattasse). Dopo essere partiti la cosa non si verifica più. La domanda sorge spontanea: a che cosa può essere dovuto tutto questo? È bene ricordare che sul libretto uso e manutenzione della vettura è presente una nota: se la retromarcia dovesse grattare prima di inserirla dovete tenere premuta la frizione per qualche secondo e poi inserire la marcia. In caso di ulteriori dubbi provate a portare la vettura da un’officina autorizzata, lì vi sapranno dare le delucidazioni del caso.

Correlati

Potresti esserti perso