Pjanic 150404143752
ANTICIPO 4 Aprile Apr 2015 1442 04 aprile 2015

Serie A, Roma-Napoli 1-0: riecco Pjanic

Decide il bosniaco. Garcia vince in casa dopo 4 mesi. Super De Sanctis. Striscioni contro la mamma di Ciro.

  • ...

L'esultanza polemica di Pjanic contro chi lo ha criticato nel periodo buio della Roma.

È riapparso il mago Pjanic, è tornata la Roma.
Napoli battuto all'Olimpico nella sfida dei piani alti che valeva per un posto in Champions: Garcia ha ritrovato la vittoria in casa che mancava da fine novembre, e a tratti ha riconosciuto le caratteristiche della sua squadra, quella che voleva contendere lo scudetto alla Juventus.
Nota stonata, gli striscioni contro la madre di Ciro Esposito.
MIRALEM CASTIGA NAPOLI. Ha deciso un destro piazzato di Miralem Pjanic da dentro l'area (anche lui non segnava da Roma-Inter 4-2 del 30 novembre, due gol) che ha punito il Napoli come nella stagione 2013/2014: allora fu doppietta, su punizione e rigore.
Benitez si può accontentare di una prestazione fuori casa comunque di livello, resa sterile soltanto da un superlativo De Sanctis che ha parato tutto, specie un velenoso sinistro al volo di Gabbiadini.
PIPITA IMPARABILE. Higuain annullato da Manolas, Mertens pimpante, ritornato in campo anche Insigne dopo il grave infortunio al ginocchio.
La striscia senza vittorie del Napoli si è allungata a cinque partite (e nelle ultime quattro trasferte solo sconfitte contro Palermo, Torino, Verona e Roma). Ora sono nove i punti che lo separano dalla Roma, seconda.
Senza un'inversione di tendenza la Champions resterà un sogno.

Correlati

Potresti esserti perso