Motori 7 Aprile Apr 2015 0953 07 aprile 2015

Range Rover, un salotto da fuoristrada

Land Rover ha lanciato Autobiography Black, nuova versione più lussuosa del suo mezzo di punta. Prezzo record di 183.200 euro.

  • ...

Range Rover Autobiography. E' la versione più lussuosa del fuoristrada. Era il 1993 quando Land Rover ha deciso di rendere il suo fuoristrada di punta, Range Rover, ancora più esclusivo. L'idea era di fare un vero salotto 4x4, pronto ad offrire il massimo del lusso all'interno, ma anche di sapersi sporcare di fango fuori e affrontare anche i terreni più ostici. È nata così la versione Autobiography, presentata al Salone di Londra e destinata ai clienti più esigenti del Range Rover, e che già dall'esordio consentiva di creare un fuoristrada su misura grazie alla serie quasi infinita di personalizzazioni. La prima versione del Range Rover Autobiography è uscita nel 1994 e ne sono stati prodotti 25 esemplari. In questi anni l'evoluzione del mezzo inglese è stata grande, pur mantenendo la sua anima originale, e adesso si ripresenta sul mercato in una fascia per pochi. Con il modello Autobiography Black, il Range Rover ha raggiunto il picco di prezzo più alto di sempre: 183.200 euro.

Range Rover Autobiography. Gli interni sono curati in ogni dettaglio. UN SALOTTO SU QUATTRORUOTE Studiato nella divisione Special Vehicle Operations, questo modello tra i vari accessori in dotazione offre tetto panoramico full-lenght, sedili climatizzati con funzione massaggio, l’opzione di due sedili posteriori executive con consolle centrale estesa e presa Usb, un sofisticato sistema di intrattenimento con due schermi indipendenti da 10,2″ e tavolini elettrici estraibili rifiniti in pelle. Un mezzo estremo in tutto, anche grazie al motore 5.0 da 510 cavalli che consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi, e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h. Per spingere questo bestione da due tonnellate e mezzo, però, i consumi sono molto alti. Viaggiando in un percorso urbano si superano di poco i 5 km con un litro di benzina. E in arrivo c'è una versione ancora più potente, spinta dal V8 5.0 litri da 550 cavalli già visto sulla Range Rover Sport Svr. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ] RANGE ROVER SPORT, PICCOLO E GRINTOSO Per chi ha comunque una buona disponibilità economica ma vuole spendere meno, le possibilità nella gamma Range Rover non mancano. La versione più economica è quella base della Sport. Si parte da una base di listino di 67.600 euro, con motore V6 3.0 Turbodiesel, che di serie ha clima bizona, cambio automatico a 8 rapporti, cerchi da 19” e navigatore con touchscreen da 8”. Anche in questo caso, aggiungendo un po' di accessori, il prezzo sale molto in fretta. Il Range Rover Sport, infatti, è nato nel 2005 come versione grintosa del fuoristrada che consente ottime prestazioni nello sterrato, ma anche ad alte velocità grazie al cambio di assetto e al passo più corto.

Range Rover. E' dagli anni '70 il fuoristrada di alta gamma più ricercato. DIESEL PIÙ ECONOMICO Per chi vuole un Range Rover 'tradizionale' invece, la scelta è piuttosto ampia. Complessivamente sono 45 gli allestimenti, tra benzina, gasolio e ibride. Ma anche il prezzo è per pochi. La versione più economica è quella diesel, 3.0 TDV6 Hse, che parte da un prezzo di listino di 94.500 euro. Il vantaggio è il motore da 249 cavalli, che è così esente dal superbollo (si paga a partire da 251). Anche qui si parla di una lista di accessori di serie già molto lunga. Più costose, invece, le versioni a benzina e ibrida. La prima esiste solo con motore 5.0 V8, e parte da 119.800 euro. La seconda parte da 133 mila euro, con un motore V6 3.0 da 340 cavalli. Grazie all'ausilio del motore elettrico, consumi ed emissioni sono un po' più contenuti: 7.5 l/100 km nel misto, e 196 grammi di C02 al chilometro.

Correlati

Potresti esserti perso