Striscioni Esposito 150404150655
CALCIO 7 Aprile Apr 2015 1549 07 aprile 2015

Roma, curva Sud chiusa un turno

Lo ha deciso il giudice sportivo dopo lo striscione esposto contro la mamma di Ciro Esposito. Pallotta: «Colpa di pochi idioti».

  • ...

Lo striscione contro la madre di Ciro Esposito in curva Sud all'Olimpico.

Il giudice sportivo ha stabilito un turno di chiusura alla curva Sud della Roma per lo striscione contro la mamma di Ciro Esposito, esposto durante la partita contro il Napoli. La chiusura è da scontarsi il 19 aprile nella gara casalinga contro l’Atalanta.
TOSEL: «SCRITTE PROVOCATORIE E INSULTANTI». Nelle motivazioni del provvedimento il giudice Tosel ha spiegato che i quattro striscioni all'Olimpico erano «dal tenore provocatoriamente insultante per la madre di un sostenitore della squadra avversaria, deceduto in drammatiche circostanze».
In più sono stati uditi cori di «discriminazione territoriale».
PALLOTTA: «È INGIUSTO». Pronto il commento dopo la sanzione del presidente della Roma James Pallotta: «Siamo molto delusi dalle azioni prese. Non è giusto subire le conseguenze di azioni stupide di pochi», ha detto a Roma Radio.
«COLPA DI 'FUCKING IDIOTS'». L'imprenditore americano ha aggiunto che «non è giusto che tutti i nostri tifosi vengano puniti per pochi 'fucking idiots' che frequentano la Sud».
«Sono sicuro che la maggior parte dei tifosi è stufa di questi idioti. Sta a noi insieme farli smettere, In Italia è arrivato il momento di cambiare e speriamo di non essere i soli a pensarlo», ha aggiunto il presidente della squadra capitolina.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso