Jurgen Klopp 150415175149
CALCIO 15 Aprile Apr 2015 1752 15 aprile 2015

Borussia Dortmund, Klopp lascia a fine stagione

Risoluzione consensuale tra il tecnico e i gialloneri. «Ma non mi prendo un anno sabbatico».

  • ...

Jurgen Klopp.

A Dortmund si chiude un'era. Dopo sette anni di imprese e successi si separano le strade di Jürgen Klopp e del Borussia. Le indiscrezioni riportate dalla Bild hanno trovato conferma in una conferenza stampa congiunta tra il direttore generale del club Watzke e l'allenatore tedesco, che ha ufficializzato la separazione consensuale al termine della stagione, malgrado il recente rinnovo fino al 2018. «Lascio» - ha detto Klopp - ««perché non mi sento più l'allenatore ideale per questa squadra».
KLOPP: «NON SONO PIÙ ADATTO». Il tecnico che solo poche settimane fa aveva prolungato il proprio contratto ha così deciso di cambiare aria dopo sette anni. «Questa mia decisione è slegata dalle difficoltà attuali della squadra», ha spiegato. «Lascio perché non mi sento più l'allenatore perfetto per il club. Non me ne vado perché sono stanco e non farò un anno sabbatico, però non ho parlato con nessuno».
IL DG GIALLONERO: «SEMPRE GRATI». Un addio commentato anche dal direttore generale del Dortmund Watzke: «Abbiamo parlato con Jürgen nei giorni scorsi e abbiamo preso la decisione di comune accordo di finire la nostra storia il prossimo 30 giugno. Per noi è stato difficile perché abbiamo davvero una relazione speciale. Possiamo dire con certezza che il popolo del Borussia sarà per sempre riconoscente a Klopp per tutto ciò che ha fatto».
DUE MEISTERSCHALE E UNA FINALE DI CHAMPIONS. Sotto la guida di Klopp (leggi il profilo), il Borussia ha vinto due Bundesliga (2011 e 2012), una Coppa di Germania (2012) e ha raggiunto la finale di Champions League nel 2013 (persa contro il Bayern Monaco). Principale antagonista del club bavarese negli ultimi due anni in Bundesliga, il Borussia ha subito in questa stagione un vero e proprio tracollo, che lo ha portato addirittura in zona retrocessione in campionato e a lasciare anzitempo la Champions negli ottavi di finale (eliminato dalla Juventus). Nelle ultime settimane l'undici di Klopp ha recuperato diverse posizioni (anche se ha perso le ultime due gare) ed è ora decimo in campionato, a sei punti dalla zona retrocessione, con sei partite ancora da disputare.

Correlati

Potresti esserti perso