Motori 21 Aprile Apr 2015 1202 21 aprile 2015

Cosa fare dopo furto auto car sharing

I veicoli "condivisi" sono coperti dal furto, quindi nel caso in cui al vostra auto venga rubata, non fatevi prendere dal panico

  • ...

Furto auto car sharing Il servizio di car sharing ha rivoluzionato il modo di intendere la mobilità, soprattutto nelle aree metropolitane. Ormai i competitors sul mercato sono già diversi: Car2Go, Enjoy, Bee Mobility, Eq Sharing, ecc. Ovviamente nel momento in cui si utilizza una macchina in condivisione possono succedere tutti i classici imprevisti, che avvengono nella normale vita in mobilità, tra cui il furto. I veicoli "condivisi" sono coperti dal furto, quindi nel caso in cui la vostra auto venga rubata, non fatevi prendere dal panico. La prima cosa da fare è avvertire il call center, e poi in accordo col servizio specifico riconsegnare le chiavi, in modo da dimostrare che non avete fatto nessun errore di incuria nella gestione del mezzo (chiave smarrita o addirittura inserita nel cruscotto).  Se casomai l'errore è stato compiuto, molto probabilmente vi chiederanno di risarcire l'intero valore del mezzo, ma una volta riconsegnate le chiavi e dimostrato che non avete nessuna responsabilità, l'assicurazione coprirà interamente il valore del mezzo, senza nessun onere per voi.

Correlati

Potresti esserti perso