Motori 29 Aprile Apr 2015 1637 29 aprile 2015

Caratteristiche circuito GP Monaco

Tutti i piloti sognano di percorrere prima o poi il circuito di Monaco, il cui tracciato è sicuramente il più difficile e il più lento tra quelli in cui si disputa il Campionato del Mondo di Formula Uno.

  • ...

Caratteristiche circuito GP Monaco Tutti i piloti sognano di percorrere prima o poi il circuito di Monaco, il cui tracciato è sicuramente il più difficile e il più lento tra quelli in cui si disputa il Campionato del Mondo di Formula Uno. Pur avendo ospitato corse già a partire dal 1929, il circuito di Monaco fu percorso dalle Formula Uno per la prima volta nel 1950. In questo circuito, come ormai in pochi, il talento e la bravura dei piloti possono ancora fare la differenza. In un circuito come questo il minimo errore da parte del pilota può essere fatale. Il tracciato ha una lunghezza di 3.340 chilometri, dopo il rettilineo ci si trova dinanzi alla curva a Santa Devota, e qui bisogna prestare particolare attenzione (è luogo in cui avvengono diversi scontri alla partenza). Il numero di giri previsto nel circuito GP è 78, la distanza di gara è di 260,52 chilometri. Il percorso ha subito alcune modifiche nel corso degli anni, vi sono 19 curve strette e lente (la più famosa è quella del Tabaccaio, una sorta di tornante in discesa). Il record del giro più veloce del circuito Monaco è stato ottenuto da Michael Schumachernel 2003. Purtroppo sul circuito di Monaco si sono verificati alcuni gravi incidenti e la morte del pilota italiano, nel 1967.

Correlati

Potresti esserti perso