Immagine 150423164516
CALCIO 1 Maggio Mag 2015 1137 01 maggio 2015

Vendita Milan, ultimatum a Silvio Berlusconi

La banca di Abu Dhabi ADS Securities, garante della cordata di Mr Bee, vuole una risposta definitiva. Incontro ad Arcore sabato 2 maggio.

  • ...

Fotomontaggio: Bee Taechaubol in versione Amleto e alle sue spalle Silvio Berlusconi.

Un vero e proprio ultimatum a Silvio Berlusconi.
Gli emissari arabi della banca di Abu Dhabi ADS Securities, garanti della cordata portata avanti dal broker thailandese Bee Taechaubol per l'acquisto del Milan, non sono disposti ad aspettare oltre le 14 di venerdì primo maggio.
La trattativa è entrata così nelle ore decisive, dopo il rinvio del vertice previsto giovedì 30 aprile ad Arcore e l'annuncio di un nuovo incontro a pranzo.
INVESTIMENTO DA 500 MILIONI. L'investimento è di 500 milioni di euro per rilevare il 51% delle azioni del club. L'ultimatum nasce dalla convinzione che Berlusconi abbia ricevuto tutte le garanzie economiche che chiedeva e che Fininvest le abbia approvate, avallando l'operazione. Anche Marina Berlusconi e Fedele Confalonieri avrebbero dato appunto il loro parere favorevole, seppure con grande dispiacere.
«Il futuro del Milan? Lasciamo stare, piangiamo va...», ha detto Confalonieri, presidente di Mediaset, al suo arrivo alla cerimonia di inaugurazione di Expo.
INCONTRO AD ARCORE SABATO 2 MAGGIO. Il presidente del Milan Silvio Berlusconi e il broker thailandese Bee Taechaubol si incontreranno probabilmente sabato 2 maggio a Villa San Martino ad Arcore. Il colloquio potrebbe essere decisivo per l'esito della trattativa di cessione del club, a fronte dell'offerta di 500 milioni di euro per la maggioranza del Milan. Un incontro atteso fin dalla mattinata di giovedì, ma più volte posticipato. Il presidente Berlusconi ha preso tempo per valutare l'offerta di Mr. Bee.

Correlati

Potresti esserti perso