Motori 12 Maggio Mag 2015 1125 12 maggio 2015

Differenze GuidaMi Milano ed Enjoy

A Milano sono presenti molte aziende di car sharing, che consentono di eliminare i costi legati al possesso dell’auto (acquisto, assicurazione, bollo e manutenzione). La prima azienda del settore è stata GuidaMi, società di ATM, che mette a disposizione degli utenti auto appartenenti a diverse categorie (economy, city, premium e cargo).

  • ...

GuidaMi Milano A Milano sono presenti molte aziende di car sharing, che consentono di eliminare i costi legati al possesso dell’auto (acquisto, assicurazione, bollo e manutenzione). La prima azienda del settore è stata GuidaMi, società di ATM, che mette a disposizione degli utenti auto appartenenti a diverse categorie (economy, city, premium e cargo). La tariffa è combinata (ora di noleggio + costo chilometrico), e varia a seconda della categoria di auto, se la fascia di noleggio è giornaliera (e a seconda del numero di giorni), oraria o notturna. È prevista un'iscrizione di 60 euro, con sconti per determinate categorie, e la possibilità di effettuare anche abbonamenti annuali. I punti di forza di GuidaMi sono la grande possibilità di scelta nella tipologia di veicolo, la possibilità di utilizzare le corsie preferenziali (è l'unico player a permetterlo) e la possibilità di andare all'estero, nei paesi UE ed in Svizzera (nessuno degli altri player prevede questo servizio). D'altro canto, i difetti di GuidaMi sono l'obbligo di restituire l’auto nello stesso punto in cui la si è prelevata, la tariffa minima oraria, il costo dell'iscrizione, e la penale da pagare in caso di cancellazione della prenotazione se non è effettuata entro le 24 ore. Un altro servizio di car sharing è Enjoy, erogato da ENI in partnership con Frecciarossa, Fiat e CartaSi. È molto più flessibile, in quanto non vi sono penali da pagare se la prenotazione non viene utilizzata e la riconsegna può essere effettuata in qualunque parcheggio della città riconosciuto dal Codice della Strada. Inoltre, non vi sono tessere fisiche, nè costi di iscrizioni, e per le soste è prevista una tariffa più bassa per la sosta (0,10 €/min). Le auto sono delle 500 e delle 500L, che si riconoscono per il colore rosso della carrozzeria. Non consente il pieno al conducente. In definitiva, GuidaMi non è applicabile per i viaggi solo andata, mentre per viaggi andata e ritorno, GuidaMi conviene nel caso in cui si vuole evitare di cercare una nuova auto per il ritorno (con Enjoy è fattibile solo lasciando l’auto in modalità sosta senza chiudere il noleggio).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso