Motori 12 Maggio Mag 2015 1124 12 maggio 2015

Quali sono tariffe GuidaMi Milano

Il car sharing GuidaMi è un servizio che consente di pagare solo l’uso effettivo della vettura, senza i costi di manutenzione, rifornimento, tasse e assicurazione che si hanno quando si possiede un'auto. GuidaMi prevede un'iscrizione al servizio dal costo di 60 euro (IVA inclusa) ed una tariffa binaria, il cui risultato è la somma del costo del tempo di utilizzo e dei km percorsi a seconda del modello di auto scelto. Sono previsti due regimi tariffari, uno orario e l'altro giornaliero:

  • ...

GuidaMi Milano Il car sharing GuidaMi è un servizio che consente di pagare solo l’uso effettivo della vettura, senza i costi di manutenzione, rifornimento, tasse e assicurazione che si hanno quando si possiede un'auto. GuidaMi prevede un'iscrizione al servizio dal costo di 60 euro (IVA inclusa) ed una tariffa binaria, il cui risultato è la somma del costo del tempo di utilizzo e dei km percorsi a seconda del modello di auto scelto. Sono previsti due regimi tariffari, uno orario e l'altro giornaliero: la scelta è eseguita automaticamente dal sistema al momento della fatturazione a seconda dei tempi di utilizzo, quindi non è necessario scegliere il regime tariffario al momento della prenotazione. Il tempo minimo di utilizzo è di un’ora, mentre quello massimo consente l'utilizzo del mezzo fino a 72 ore consecutive. L’iscrizione è personale, ma una volta iscritti a GuidaMi, si possono iscrivere i propri familiari i cui viaggi e costi verranno riferiti al proprio abbonamento. Sono previste convenzioni e sconti sull’abbonamento annuale per gli abbonati ATM, i soci di Legambiente e di Ikea, gli associati agli ordini professionali e per gli over 65. Le tariffe di GuidaMi Milano prevedono un abbonamento annuale (12 mesi) di 3 tipologie: family (60 euro), business (60 euro) e la tessera aggiuntiva a 10 euro (pensata per chi vuole utilizzare più veicoli contemporaneamente all’interno dello stesso abbonamento). Le tariffe orarie prevedono invece 4 tipologie: - economy: i modelli sono Smart (con cambio automatico), Panda e C-Zero (con cambio automatico), a 2,2 euro all'ora per la fascia oraria dalle 2 alle 24. Il costo chilometrico è di 0,45 euro al km, mentre il costo della fascia notturna (dalle 00.00 alle 7.00) è di 1 euro all'ora. - city: i modelli sono 500, Y, Grande Punto, Doblò Persone, Doblò Combi, a 2,4 euro all'ora per la fascia oraria dalle 2 alle 24. Il costo chilometrico è di 0,55 euro al km, mentre il costo della fascia notturna (dalle 00.00 alle 7.00) è di 1 euro all'ora. - premium: i modelli sono Prius (con cambio automatico), MiTo, Giulietta, Touran, a 2,8 euro all'ora per la fascia oraria dalle 2 alle 24. Il costo chilometrico è di 0,75 euro al km, mentre il costo della fascia notturna (dalle 00.00 alle 7.00) è di 1,5 euro all'ora. - cargo: i modelli sono Doblò Cargo, Ducato, Ducato persone, a 3 euro all'ora per la fascia oraria dalle 2 alle 24. Il costo chilometrico è di 0,80 euro al km, mentre il costo della fascia notturna (dalle 00.00 alle 7.00) è di 1,5 euro all'ora. La tariffa giornaliera, invece, prevede: - economy: 45 euro per 24 ore e 75 euro per 48 ore, 105 per 72 ore ed oltre il terzo giorno la tariffa è di 30 euro. Il costo per chilometro è di 0,20 euro. - city: 60 euro per 24 ore e 90 euro per 48 ore, 120 per 72 ore ed oltre il terzo giorno la tariffa è di 35 euro. Il costo per chilometro è di 0,20 euro. - premium: 80 euro per 24 ore e 130 euro per 48 ore, 105 per 170 ore ed oltre il terzo giorno la tariffa è di 45 euro. Il costo per chilometro è di 0,25 euro. - cargo: 90 euro per 24 ore e 150 euro per 48 ore, 190 per 72 ore ed oltre il terzo giorno la tariffa è di 50 euro. Il costo per chilometro è di 0,30 euro. Attenzione: la tariffa km include il carburante: per fare rifornimento l'utente ha a disposizione carte carburante. La prenotazione è gratuita se fatta via internet, ed ha un costo di 0,50 euro se è effettuata tramite call center.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso