Motori 19 Maggio Mag 2015 1041 19 maggio 2015

Come leggere il dot delle gomme

In genere le gomme per tante persone sono un elemento di cui si sa relativamente poco, per quanto concerne le caratteristiche e tanto altro ancora. Gli automobilisti tendono a non considerare gli pneumatici come qualcosa di veramente importante per una guida sicura. È necessario controllare lo stato del battistrada delle gomme, tutto questo va fatto con una certa regolarità. Se le gomme sono usurate la tenuta di strada e l’aderenza (per esempio in curva) sarà minore

  • ...

Gomme auto In genere le gomme per tante persone sono un elemento di cui si sa relativamente poco, per quanto concerne le caratteristiche e tanto altro ancora. Gli automobilisti tendono a non considerare gli pneumatici come qualcosa di veramente importante per una guida sicura. È necessario controllare lo stato del battistrada delle gomme, tutto questo va fatto con una certa regolarità. Se le gomme sono usurate la tenuta di strada e l’aderenza (per esempio in curva) sarà minore. Negli ultimi anni la rivoluzione tecnologica in atto ha permesso all’industria della gomma di realizzare pneumatici che possono resistere per molti chilometri totalmente sgonfi in seguito ad una foratura. Vediamo, ora, in breve come è possibile leggere il DOT delle gomme. Il numero DOT indica espressamente la settimana (le prime due cifre) e anno (ultima cifra o ultime due cifre) di costruzione. Il DOT (Department Of Transportation = Dipartimento dei Trasporti Americano) è una specifica marcatura legale. Essa è richiesta in diversi Paesi per poter commercializzare il prodotto. Se è presente il DOT questo implica che la  gomma eguaglia o supera gli standard di sicurezza previsti dal Dipartimento dei Trasporti Americano.

Correlati

Potresti esserti perso