Motori 21 Maggio Mag 2015 1100 21 maggio 2015

Costo consegna targhe moto senza rottamazione

Non è più possibile consegnare le targhe della moto senza rottamazione, cosa fattibile solo fino a qualche anno fa.

  • ...

Non è più possibile consegnare le targhe della moto senza rottamazione. Fino a qualche anno fa era possibile infatti questa pratica purché si sottoscrivesse l’obbligo di non circolare più su strada con quella stessa moto e si seguisse la procedura di cancellazione richiesta dal PRA.

La procedura da seguire era la seguente:

  • Recarsi personalmente presso l’ufficio del PRA competente per provincia;
  • Portare con sé la targa e i documenti della moto (carta di circolazione, foglio complementare o certificato di proprietà);
  • Compilare un modulo di autocertificazione in cui si attesta l’avvenuta restituzione di tutti i documenti della moto e l’impegno a circolare (o conservare il veicolo) solo in un’area privata di cui si dovrà riportare l’indirizzo corretto.

Il costo per la consegna delle targhe senza rottamazione si componeva di:

  • 7,44 € per la pratica;
  • 30, 99 € per l’imposta di bollo (se in possesso del foglio complementare); oppure
  • 20,66 € per l’imposta di bollo (se si consegna il certificato di proprietà).

Quindi l’importo totale nei rispettivi casi era di 38,43 € oppure di 28,10 €.

Questa procedura era molto comoda perchè può capitare di avere una moto con la quale non si circola più, ma che si desidera conservare o con la quale si circola solo in un’area privata. In questo caso infatti la possibilità di consegnare la sola targa ed effettuare la cancellazione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) era molto utile.

Adesso occorre optare per la rottamazione, che ha procedure e costi differenti.

Correlati

Potresti esserti perso