Motori 21 Maggio Mag 2015 1222 21 maggio 2015

Date e programma Marcialonga Cycling Craft 2015

Avrete sicuramente sentito parlare del Giro d’Italia e del Tour de France, ma sapete cos’è la Marcialonga Cycling Craft?

  • ...

Marcialonga Cycling Craft Avrete sicuramente sentito parlare del Giro d’Italia e del Tour de France, ma sapete cos’è la Marcialonga Cycling Craft? Si tratta di una gara di ciclismo su strada che coinvolge non i ciclisti professionisti ma in generale tutti i cicloamatori – ovviamente solo quelli tesserati F.C.I. o simili. La gara si svolge in Trentino Alto Adige e nello specifico tra le Valli di Fiemme e Fassa. Non è una passeggiata partecipare a questa gara. Infatti implica un certo livello di difficolta. Sono previsti infatti due percorsi: medio (80 km con un dislivello di 1894 m) e Granfondo (135 km e dislivello di 3279m). Per partecipare alla Marcialonga Cycling Craft, che avrà luogo domenica 14 giugno 2015, è molto semplice: basta iscriversi online sul sito www.marcialonga.it e compilare il modulo d’iscrizione entro e non oltre il 13 giugno alle ore 18. Fatto questo basta effettuare il versamento della quota di partecipazione e il gioco è fatto. Nei due giorni antecedenti la gara dovrete ritirare i numeri e i pacchi gara – distribuiti presso l’Ufficio Gare. Per quanto riguarda la partenza, l’appuntamento è alle 6.30 per la punzonatura all’entrata ma la gara vera e propria partirà alle 7.30. Alcune informazioni più tecniche. Il cronometraggio viene eseguito attraverso un chip (personale e a noleggio) e sono previsti una serie di cancelli orari attraverso i quali è obbligatori passare per essere classificati. Per la Granfondo dovrete completare il percorso in un massimo di 8 ore, mentre per la Mediafondo in massimo 5 ore altrimenti sarete considerati fuori gara. Il traffico stradale sarà aperto ed è obbligatorio l’uso del casco rigido. Per altri dubbi in merito allo svolgimento della gara è consigliabile consultare il Regolamento pubblicato sul sito www.marcialonga.it

Articoli Correlati

Potresti esserti perso