Motori 27 Maggio Mag 2015 1632 27 maggio 2015

Migliori moto per cinquantenni

Chiunque ha provato l’ebbrezza (metaforica) del vento tra i capelli di un viaggio in moto difficilmente appende il casco al chiodo.

  • ...

George Clooney è il simbolo dei cinquantenni affascinanti e amanti delle moto. La Triumph è tra i suoi modelli preferiti Chiunque ha provato l’ebbrezza (metaforica) del vento tra i capelli di un viaggio in moto difficilmente appende il casco al chiodo. Però ogni età ha la sua moto, soprattutto perché cambiano le esigenze e le responsabilità: si abbandona il motorino e lo scooter cittadino per passare a moto di strada o sportive per il tempo libero o i viaggi in compagnia. I cinquantenni di oggi sono, in media, persone con una situazione lavorativa stabilizzata, hanno una famiglia e dei figli. Tuttavia, compatibilmente con i propri obblighi e il proprio stile di vita, chi decide di montare in sella ad una moto a 50 anni ha l’imbarazzo della scelta, ecco dunque un elenco delle migliori moto per cinquantenni la cui caratteristica comune è la seduta bassa, una buona carenatura, confort di guida e comodità anche per il passeggero, cilindrate potenti, ma facili da domare.

  • Aprilia Caponord 1200 Travel Pack: perfetta per viaggiare, ottimo equipaggiamento tecnologico, confort e divertimento di guida, il giusto compromesso tra sport e confort; una moto pratica anche su circuiti urbani. Ergonomia curata e buona protezione dall’aria. Motore bicilindrico a V longitudinale di 90°, 4 tempi, 125 CV (91,9 kW) e 114 Nm di coppia. Forcella Sachs regolabile , freno idraulico elettronico, altezza sella 840 mm, ABS, Aprilia Traction Control set di valige laterali in tinta, Cruise Control. Prezzo: 16.900 €.
  • BMW F800 GT: una gran turismo che protegge benissimo dall’aria, ciclistica affidabile, design imponente dalle linee filanti. Impeccabile nei viaggi grazie alla sua carenatura e alla capacità di adattarsi a ogni tipo di percorso. Possibilità di scegliere le selle per garantire una posizione di guida ottimale e personalizzata.  Motore bicilindrico brillante, 4 tempi, da 90 CV (66 kW), 86 Nm di coppia, sei marce a innesti frontali, iniezione elettronica, forcella anteriore telescopica, altezza sella 800 mm (sella bassa 765 mm, alta 820 mm), 213 kg di peso (a secco). Prezzo: 11.250 €.
  • Honda NC750S DCT ABS: una moto che farà innamorare i motociclisti più appassionati in campo tecnologico.  Il divertimento e l'innovazione sono alla base di questo modello che offre una grida grintosa e una facilità d'uso grazie al cambio DCT di seconda generazione di Honda. Caratteristiche principali che ritroviamo nella Honda NC750S DCT ABS sono: motore bicilindrico parallelo, una buona riduzione dei consumi, il baricentro basso, il telaio agile e affidabile.
  • Kawasaki ER6-F: “leggera” e sportiva, carenatura potente, sella bassa e ben imbottita, telaio a doppio tubo in acciaio ad alta resistenza. Parabrezza regolabile in tre posizioni. Scocca e parabrezza offrono la miglior protezione contro il vento possibile. Ergonomia comoda per il pilota perché manubrio, sella e poggiapiedi sono studiate per offrire una posizione comoda e naturale adatta a ogni tipo di pilota. Il sellino per il passeggero è ben imbottito e confortevole con maniglie ergonomiche e facilmente afferrabili. Design deciso e sportivo. Motore bicilindrico a 4 tempi, 72 CV (53 kW), 64 Nm di coppia, 6 marce, altezza della sella 805 mm, altezza da terra 130 mm., peso 209 kg. Prezzo: 6.490 €.
  • Suzuki GSX 650 F: moto tuttofare da 650 CC, 4 cilindri, 4 tempi,  85 CV (62 kW), 61 Nm di coppia, peso 216 kg, altezza sella 790 mm., cambio con rapporti a 6 marce. Forcella anteriore telescopica con pre-carico e molla regolabile. Rivisitazione in chiave moderna della classica 650 è dotata di un sistema di iniezione elettronica Dual Throtle Valve che garantisce una erogazione potente e una risposte lineare. Prezzo: 7.190 €.
  • Triumph Sprint ST: è la viaggiatrice per antonomasia della gamma Troumph, votata al turismo stradale, moto comoda, equilibrata, veloce, versatile ed esteticamente interessante. Telaio robusto, sospensioni fluide, ma precise. Il motore è un tre cilindri 1050 da, gruppo ottico a tre fanali e scarico a tre canne. Forcellone monobraccio e valigie in tinta con la carrozzeria elegante e raffinata. Prezzo: 13.420 €.
  • Yamaha FZ1: imponente moto da strada dal design muscoloso. Motore da 998 cc di derivazione sportiva, 4 cilindri a 4 tempi da 150 CV (110 kW) e 106 Nm di coppia, cambio a 6 marce, altezza sella 815 mm., peso di 214 kg. Prezzo: 9.490 €.
[gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Articoli Correlati

Potresti esserti perso