Motori 28 Maggio Mag 2015 1230 28 maggio 2015

Multa mancanza luci posteriori per nebbia

Il Codice della Strada prevede l'obbligo di usare le luci anabbaglianti in situazioni di scarsa visibilità (di notte, in galleria, in condizioni del tempo avverse, in caso di nebbia e di visibilità limitata).

  • ...

Luci posteriori fendinebbia Il Codice della Strada prevede l'obbligo di usare le luci anabbaglianti in situazioni di scarsa visibilità (di notte, in galleria, in condizioni del tempo avverse, in caso di nebbia e di visibilità limitata). Proprio in caso di nebbia, accendere gli abbaglianti è controindicato, in quanto peggiora la visibilità (il fascio di luce è rivolto verso l'alto e riflette la propria luce sul "muro di nebbia"). Quindi, si devono accendere gli anabbaglianti ed i fari antinebbia, sia anteriori (per vedere meglio) che posteriori (per essere visti). Le luci anteriori e posteriori per nebbia, infatti, hanno un fascio luminoso più potente e rivolto verso il basso: in questo modo consentono di vedere meglio e di essere visti dagli altri più facilmente. In caso di nebbia con visibilità inferiore a 50 metri, di neve fitta e di pioggia intensa è obbligatorio accendere, nel caso che l'auto ne sia dotata, le luci posteriori per nebbia. Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa dai 39 ai 159 euro, più la decurtazione di 2 punti dalla patente.

Correlati

Potresti esserti perso