Motori 29 Maggio Mag 2015 1646 29 maggio 2015

Come sostituire pompa dei freni

La necessità di sostituire la pompa dei freni emerge quando, premendo sul pedale del freno, ci si rende conto che l'automobile non risponde adeguatamente al comando. Ciò può essere dovuto ad una perdita nel circuito idraulico, che favorisce l'entrata di aria oppure dal danneggiamento della pompa dei freni che non riesce più a spingere olio nel circuito.

  • ...

Pompa dei freni La necessità di sostituire la pompa dei freni emerge quando, premendo sul pedale del freno, ci si rende conto che l'automobile non risponde adeguatamente al comando. Ciò può essere dovuto ad una perdita nel circuito idraulico, che favorisce l'entrata di aria oppure dal danneggiamento della pompa dei freni che non riesce più a spingere olio nel circuito. Il secondo motivo è più difficile da riscontrare in quanto non si registrano tracce di perdita di olio o di cali nel suo livello. La pompa freni è posizionata dietro il pedale: quando si spinge con il piede su un pedale, viene spinto a sua volta un perno all'interno del primo pistoncino della pompa freni. Come sostituire dunque la pompa dei freni? Si tratta di un lavoro della durata di circa tre ore che prevede anzitutto di spurgare completamente il circuito facendo fuoriuscire l'aria, prestando attenzione al liquido freni altamente corrosivo e che non dovrà dunque entrare in contatto con parti di carrozzeria. Operazione questa che è meglio venga eseguita da un meccanico, il quale fornirà consigli sul tipo di pompa dei freni da acquistare. In vaschetta rimane sempre liquido freni dunque è possibile munirsi di una siringa per lasciarne il meno possibile. Dopo aver scollegato e rimosso il tubo frontale in gomma bisogna tappare il tubo con un panno e sconnettere il sensore di livello liquido freni posto sulla destra. Andranno poi svitati i due dadi delle uscite dalla pompa freno e i due dadi che tengono la pompa al telaio. Andrà poi rimosso il gruppo pompa-vascehtta e tolga la clip in metallo per separare la pompa dalla vaschetta, prestando attenzione a non perdere i gommini che servono a far tenuta ai fori nei quali passa il liquido dalla vaschetta alla pompa. Dopo aver unito la pompa alla vaschetta e bloccato il tutto con la clip, si passa alla guarnizione da rimuovere e, dopo aver controllato il gioco del servofreno con l'apposita placchetta di metallo e messa la nuova guarnizione sul telaio, bisognerà togliere i coperchietti rossi sulle uscite delle due linee freno e la copertura del cilindro, per poi posizionare in sede il blocco pompa-vaschetta. Di seguito i passaggi successivi: - Stringere la pompa al telaio coi suoi dadi e fissare anche la placchetta di metallo sul bullone di sinistra - Avvitare le due linee alle uscite della pompa - Fissare il tubo frontale e riposizionare la clip ed in seguito lo spinotto del sensore di livello liquido freni - Poi riempire la vaschetta premendo il freno per pompare liquido nel circuito - Dopo aver chiuso gli spurghi tranne uno, effettuare lo spurgo effettuandolo una linea alla volta, controllando spesso la vaschetta. Se possibile spurgare anche la frizione - Controllare il serraggio di tutti i dadi per verificare che non vi siano perdite - Rimontare batteria, barra duomi, ruote e stringere i dadi dei cerchi - E' consigliabile effettuare uno spurgo dopo un test di circa 100 km

Correlati

Potresti esserti perso