Motori 29 Maggio Mag 2015 1124 29 maggio 2015

Migliori crossover compatte più economiche

I crossover sono – di nome e di fatto – un incrocio che agli automobilisti piace molto perché i modelli proposti dal mercato vanno dal simil-SUV alla berlina

  • ...

Juke, Captur, Duster sono alcuni dei crossover più economici in circolazione con prezzi intorno ai 15.000 € I crossover sono – di nome e di fatto – un incrocio che agli automobilisti piace molto perché i modelli proposti dal mercato vanno dal simil-SUV alla berlina corazzata, dalla station wagon alla monovolume compatta. Non sempre i crossover, mini SUV e minicrossover sono, però, alla portata di tasca di tutti. Vediamo quali sono le migliori crossover compatte più economiche sul mercato (budget inferiore a 15.000 €).

  • Dacia Duster: è in realtà un SUV compatto lungo 432 cm con un bagagliaio da 475 litri (volume minimo. La Dacia è il brand low cost della Renault con sede in Romania, ma anche se i materiali possono essere poco soddisfacenti, le meccaniche sono comunque Renault. Dotata di 6 airbag di serie, nella versione base è spinta da un motore 1.6 quadri-cilindrico da 110 CV. I consumi dichiarati sul circuito misto sono di 7,1 l / 100 km e 165 g/km di emissioni co2. Prezzo di listino: da 11.900 €.
  • Renault Captur: è la versione sopradimensionata della Clio con la quale condivide la meccanica oltre che alcune soluzioni innovative che rendono l’abitacolo più vivibile. È lunga 412 cm e il bagagliaio ha una capienza minima di 350 litri. La versione di base, la 900 TCe, si affida ad un motore tri-cilindrico turbo benzina da 1.5 litri e 90 CV. I consumi dichiarati sono pari a 4,9 l/100 km e 113 g/km di emissioni di co2. Prezzo: da 13.950 €.
  • Citroen C4 Cactus: crossover compatto, è lunga 416 cm e ospita 5 posti reali e un bagagliaio dalla capienza minima di 348 litri. Ha 6 airbag di serie e l’ESC, mentre le motorizzazioni contemplano nella versione base un 1.2 VTi tri-cilindrico da 75 CV. I consumi dichiarati nel circuito misto sono di 4,6 l / 100 km e le emissioni di Co2 sono pari a 107 gr/km. Caratteristica estetica è l’innovativo airbump sulle fiancate. Prezzo di listino: 14.950 €.
  • Peugeot 2008: è un mini-Suv che si incrocia con una station wagon e di fatto sostituisce la precedente 207 presentandosi rinnovata nel design con un profilo più rialzato e l’aspetto da fuoristrada. È lunga 416 cm e il bagagliaio è di 350 litri. Il motore della versione entry level è un 1.2 VTi tri-cilindrico da 82 CV. I consumi dichiarati sono di 4,9 l/100 km e 114 g/km di emissioni di co2. Prezzo: da 15.400 €.
  • Nissan Juke: il crossover più venduto e apprezzato al mondo e, di fatto, l’inventore del segmento crossover compatto, quello che ha dettato la linea. Il design è, in verità, particolare e insolito, ma gradevole e di sicuro impatto sui giovani. La vettura è lunga 414 cm e il bagagliaio ha una portata di 251 litri. Il modello base ha per propulsore un 1.6 quadri-cilindrico da 94 CV. I consumi dichiarati sono di 6l/100 km e 138 g/km di emissioni di co2. Prezzo da listino: 16.350 €.
[gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Articoli Correlati

Potresti esserti perso