James Pearson Protagonisti 150601185446
BUFERA 1 Giugno Giu 2015 1849 01 giugno 2015

Leicester, orgia e insulti razzisti in Thailandia

Scandalo nel calcio inglese: tre giovani protagonisti di un video durante la tournée asiatica.

  • ...

James Pearson, uno dei protagonisti dello scandalo che ha travolto il Leicester.

Una tournée in Thailandia per festeggiare la sudata salvezza in Premier League si è trasformata in un vero e proprio scandalo per il Leicester City, club inglese nel quale milita anche l'ex interista Esteban Cambiasso.
INSULTI RAZZISTI. Tre giovani del club, tutti reduci da prestiti nelle categorie inferiori, hanno pensato bene di concedersi un'orgia con altrettante ragazze del posto, immortalando il tutto in un video condito da pesanti insulti razzisti. Il difensore James Pearson, 22 anni, figlio dell’allenatore Nigel, il 21enne attaccante Tom Hopper e il portiere 22enne Adam Smith sono stati immediatamente richiamati in patria dopo che le loro gesta sono state diffuse dal video pubblicato sul Sunday Mirror.

PROPRIETÀ THAILANDESE. Ad agravare la situazione, se possibile, il fatto che la proprietà del club sia proprio thailandese, motivo per cui la trasferta in Estremo oriente era stata organizzata a fini promozionali.
APERTA UN'INCHIESTA. Nei confronti dei tre è stata aperta un'inchiesta a sfondo sessuale, come confermato dallo stesso Leicester: «Prendiamo il comportamento dei nostri giocatori a tutti i livelli con estrema serietà» - ha dichiarato in merito un portavoce della società - «prenderemo azioni appropriate, se necessario, una volta stabiliti i fatti. In attesa dell’esito dell’indagine interna, il club non farà ulteriori commenti».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso