Motori 8 Giugno Giu 2015 1106 08 giugno 2015

Come contestare multa Vergilius

Tra i tanti sistemi che sono presenti sulle strade per rilevare gli eccessi di velocità, oltre all’autovelox e al tutor, c’è anche il meno noto Vergilius.

  • ...
Vizi di forma del sistema Vergilius per contestarne le multe

Tra i tanti sistemi che sono presenti sulle strade per rilevare gli eccessi di velocità, oltre all’autovelox e al tutor, c’è anche il meno noto Vergilius. Questo sistema è un po’ un ibrido: infatti permette di rilevare sia la velocità istantanea, come un normale autovelox, sia quella media, con le telecamere (e non con i sensori nell’asfalto come per i Tutor veri e propri) poste sui portali. Qualora si fosse incappati in una multa con questo sistema, e se ne avessero i requisiti, come contestare una multa Vergilius? Essa può essere contestata, come tutte le altre, appellandosi al Giudice di Pace. Le motivazioni con le quali giustificare la contestazione sono vizi di forma gravi del sistema Vergilius. Essi sono principalmente due. Il primo riguarda la mancata tolleranza, prevista dalla legge, del 5%. La seconda, invece, riguarda la mancanza degli adeguamenti tecnologici di omologazione previsti anche questi per legge e non indicati sui verbali di accertamento dell’infrazione.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso