Motori 11 Giugno Giu 2015 1311 11 giugno 2015

Che cos’è danno biologico incidente

Il significato di danno biologico si riferisce generalmente alla lesione dell’integrità (fisica e psichica) della persona, bene costituzionalmente garantito. La lesione può essere reversibile o permanente e consiste nelle ripercussioni negative e non patrimoniale della lesione psicofisica, risarcibile secondo l’articolo 2043 del Codice Civile. In genere i danni biologici più frequenti sono quelli causati da incidenti stradali, che causano invalidità al danneggiato.

  • ...

Incidente stradale Il significato di danno biologico si riferisce generalmente alla lesione dell’integrità (fisica e psichica) della persona, bene costituzionalmente garantito. La lesione può essere reversibile o permanente e consiste nelle ripercussioni negative e non patrimoniale della lesione psicofisica, risarcibile secondo l’articolo 2043 del Codice Civile. In genere i danni biologici più frequenti sono quelli causati da incidenti stradali, che causano invalidità al danneggiato. La valutazione del danno biologico deve avvenire con una perizia del medico legale, che verifica l’invalidità temporanea oppure permanente del danneggiato; in quest'ultimo caso, il grado di invalidità è classificato in base alle tabelle percentuali. Di conseguenza, l’indennizzo è calcolato in base ad ogni giorno di invalidità temporanea oppure ad ogni punto percentuale di invalidità (che varia a seconda dell’età). Se il grado di menomazione è inferiore al 6% non si ha diritto ad alcun indennizzo, mentre per un danno biologico dal 6% al 15% si ha diritto ad un indennizzo per ogni giorno di invalidità temporanea (nessun indennizzo per conseguenze patrimoniali). Per invalidità dal 16% al 100% si ha invece diritto ad una rendita diretta composta da un indennizzo del danno biologico in rendita e da un’altra quota per conseguenze patrimoniali.

Correlati

Potresti esserti perso