Motori 11 Giugno Giu 2015 1218 11 giugno 2015

Come regolare spillo carburatore

Tra le procedure da effettuare che possono incidere sugli effetti di un mezzo a carburazione c’è la regolazione dello spillo del carburatore.

  • ...
Spillo carburatore

Tra le procedure da effettuare che possono incidere sugli effetti di un mezzo a carburazione c’è la regolazione dello spillo del carburatore. Questo è uno elemento conico, di ottone, alluminio o in acciaio, che permette di variare il passaggio della quantità di benzina proveniente dal serbatoio. Prima di procedere alla regolazione bisogna individuare il componente in questione. Bisogna innanzitutto svitare il “tappo” del carburatore, quindi comprimere la molla verso l’alto e capovolgere tutta la ghigliottina. A questo punto, con l’ausilio di una pinza, si può sfilare lo spillo e procedere alla regolazione vera e propria; questa avviene spostando il fermo nelle diverse tacche presenti: abbassandolo si ingrassa completamente l’arco di erogazione, alzandolo, viceversa, lo si smagrisce. Cosa si intende per carburazione grassa o magra? La carburazione si intende grassa quando la benzina è maggiore a quella richiesta dalle parti d’aria, mentre è detta magra quando l’aria è maggiore a quella richiesta dalla benzina. Per una corretta carburazione è opportuno che la carburazione sia grassa, perché avere più benzina nella carburazione permette il raffreddamento della camera di scoppio e permette una migliore lubrificazione dei cuscinetti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso