Motori 12 Giugno Giu 2015 1250 12 giugno 2015

Come trasformare un furgone in paninoteca

Mettere su un'attività non è mai impresa facile. Però, in tempi di crisi, se pensate di avere la passione per la cucina, buttarsi nel settore agroalimentare può essere una buona idea. In particolare l'idea dello street food in città piace molto, perché la vita frenetica e l'espansività dei prezzi dei ristoranti portano le persone ad optare spesso e volentieri per un panino al volo

  • ...

Paninoteca ambulante Mettere su un'attività non è mai impresa facile. Però, in tempi di crisi, se pensate di avere la passione per la cucina, buttarsi nel settore agroalimentare può essere una buona idea. In particolare l'idea dello street food in città piace molto, perché la vita frenetica e l'espansività dei prezzi dei ristoranti portano le persone ad optare spesso e volentieri per un panino al volo. Ma d'altro canto non è detto che un panino sia un pasto semplice. Inoltre questo tipo di negozi ambulanti hanno vincoli di orari diversi e più liberi rispetto ai ristoranti e riescono a catturare un pubblico giovane che a una certa ora della notte è preso dai morsi della fame. Per trasformare un furgone in una paninoteca occorre un allestimento scenico nella fiancata del mezzo che dà sulla strada e quindi sul pubblico, ma occorre dotare il mezzo di una cucina interna: piastra elettrica, bombola a gas, forno, etc. Ci si può anche rivolgere ad aziende che vendono autoveicoli già attrezzati o danno suggerimenti su come attrezzarli e aiuti per ottenere le varie licenze.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso