Motori 12 Giugno Giu 2015 1252 12 giugno 2015

Come trasformare un furgone in un negozio

Comprare un negozio, tra affitto, permessi, licenza, etc., può essere molto costoso e anche stressante, perché bisogna mettersi d'accordo con il comune, valutare la posizione, la concorrenza, etc. D'altra parte chi possiede un furgone già deve pagare una tassa di proprietà, cioè il bollo. Ecco che, allora, la modalità street può essere molto efficace in città e infatti si sta diffondendo sempre di più, soprattutto per il cibo, ma non solo: per strada si possono vendere anche fiori, vestiti, etc.

  • ...

Fugone ambulante Comprare un negozio, tra affitto, permessi, licenza, etc., può essere molto costoso e anche stressante, perché bisogna mettersi d'accordo con il comune, valutare la posizione, la concorrenza, etc. D'altra parte chi possiede un furgone già deve pagare una tassa di proprietà, cioè il bollo. Ecco che, allora, la modalità street può essere molto efficace in città e infatti si sta diffondendo sempre di più, soprattutto per il cibo, ma non solo: per strada si possono vendere anche fiori, vestiti, etc. Il commercio mobile, che alcuni attuano usando biciclette, motorini o più spesso camper, è una soluzione ottimale per la piccola imprenditoria. Esistono altre imprese che vendono autoveicoli già attrezzati oppure aiutano a trasformare il camper o il furgone in un negozio in cui poter trovare lo spazio per lavorare, con i giusti materiali, legno, compensato, lamieri, offrendo suggerimenti sulla scenografia, una fiancata del furgone infatti va allestita, in quanto è quella esposta al pubblico. E danno una mano a compilare le pratiche burocratiche necessarie per ottenere che il veicolo sia omologato come autonegozio.

Correlati

Potresti esserti perso